Poppate di latte artificiale a tre mesi

0
1810

Buongiorno dott.ssa,

Ho un bimbo di appena 3 mesi e dall‘ultimo bilancio di salute ( 30/4/2008) pesava 6950 gr per 63 cm: un bel bambolotto.

La mia preoccupazione è questa: fino a due settimane fa mangiava 5 volte tra giorno e notte per 160-180 gr di latte Mellin 1 e quindi giornalmente una quantità pari a 800-900 gr. di latte.

Da una settimana, il bimbo fatica a mangiare nel senso che non ha più orari fissi, fa 4 pasti tra giorno e notte sempre da 160-180 gr, ma a volte passano anche 8-10 ore tra una poppata e laltra perché, o si addormenta prima della poppata prevista o, se per caso proviamo a dargli il biberon, piange e lo rifiuta.

A volte sembra che si scatenino le coliche in concomitanza con il pasto e in questo caso, non mangia per parecchio tempo, anche 2-3 ore. È normale che passino tante ora tra una poppata e laltra? Siamo noi che dobbiamo forzarlo a mangiare a determinati orari a costo di svegliarlo?

Adesso (18/5/2008) il bimbo pesa 7450 gr. e ha compiuto 3 mesi il 12 maggio.

Grazie dellinteressamento,

Simonetta


Cara Simonetta,

quando, in base al peso del bimbo, la quantità di latte giornaliera che dovrebbe assumere per crescere si avvicina al litro, potrebbe essere necessario non aumentare più la quantità del latte ad ogni poppata ma semplicemente cominciare ad arricchirlo con crema di riso o mais e tapioca in modo molto graduale. In questo modo le poppate saranno sempre di 160 gr ma le calorie totali un po’ di più. In realtà il tuo bimbo sta crescendo moltissimo, ultimamente anche un po’ più del normale e io lascerei regolarsi da solo per quanto riguarda le quantità, anche saltando una poppata se continua a crescere bene, ma inizierei a mettere un cucchiaino raso di crema di riso ad una delle 4 o 5 poppate che fa, se da 160 gr, per poi aggiungere un secondo cucchiaino dopo alcuni giorni in un’altra poppata, non consecutiva alla precedente e così via per tutte le sue 4 o 5 poppate. Arriverai, così, a 4 mesi, epoca del cambio di latte e, se il bimbo, all’epoca, dovesse raggiungere gli otto chili, sarebbe il caso di svezzarlo con le prime pappe. Il latte artificiale stanca molto prima del latte materno e i bimbi richiedono quasi sempre uno svezzamento anticipato. Però la decisione necessita comunque una valutazione caso per caso. Non forzare il tuo bimbone e non farlo ingrassare troppo.

Un caro saluto,

Daniela

Poppate di latte artificiale a tre mesi
Vota questo articolo