Poppata notturna a 4 mesi: come toglierla?


Buongiorno dottoressa,

Lorenzo ha quasi 4 mesi e mezzo, e ancora vuole mangiare la notte.

Io faccio allattamento misto ma oramai è più artificiale perché il mio latte è molto diminuito.

All’ultima poppata della sera gli faccio il suo bel bibe di latte, a volte ci metto un cucchiaino di biscotto granulato o crema di riso ma lui la notte la ciucciatina al seno se la vuole fare… Prima o poi la perderà? Oppure si sveglierà sempre finché lo allatterò al seno? Come si fa a togliere la poppata notturna?

L’ultima poppata è alle 21.00.

Grazie infinite per la sua disponibilità.


Finché un bimbo viene alimentato esclusivamente con latte o alimenti liquidi, il suo svuotamento gastrico è veloce e dopo tre ore, massimo quattro, inevitabilmente, o comunque quasi sicuramente, avrà nuovamente fame.

Per di più, solo dopo il terzo mese, piano piano, la struttura del sonno matura tanto da avere cicli più lunghi e fasi di sonno profondo più lunghe, quindi un po’ di pazienza è ancora necessaria. Se, poi, i risvegli sono uno o massimo due, direi che non hai motivo di lamentarti: c’è di peggio!

Non posso dirti con certezza quando smetterà i risvegli, solo posso consigliarti di gestirli nel modo migliore e, appena prenderà le prime pappe, di non assecondarli più offrendogli il seno o il biberon o la camomilla. La poppata notturna, infatti, si toglie semplicemente non dandogliela più e accettando i pianti delle prime notti, se avrai il coraggio.

Ma per decidere di non darla più bisogna essere sicuri che non ne abbia più bisogno e questa sicurezza, con una alimentazione esclusivamente lattea, non c’è.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone