Peso


Salve, oggi ho portato il mio bimbo dal pediatra che mi ha detto una cosa che mi ha lasciata molto perplessa. Ha sei anni pesa 23 kg ed è alto 119 cm. Il problema è che l’ultima misurazione risale a Giugno ed era alto 114 cm e pesava 22.9 Kg. Volevo capire è normale che in 8 mesi non abbia preso peso? Io sinceramente sono molto preoccupata. Tral’altro la sera spesso lamenta mal di pancia….la cosa strana è che si lamenta solo ed esclusivamente la sera prima di andare a letto. Il mio pediatra mi ha detto di ricontrollare tra due mesi il peso e che il mal di pancia si presenta molto spesso nei bambini e sotto mia sollecitazione ha acconsentito a fargli fare degli esami del sangue. Lei cosa ne pensa?



A 6 anni è possibile che un bambino cresca soltanto in altezza e non in peso. Si tratta, infatti, di un periodo in cui i bambini, oltre a crescere berne in altezza, diventano magri anche se prima erano cicciottelli e sono normopeso spesso anche i bambini con tendenza all’obesità. Questa caratteristica continuerà fin circa alla pre pubertà, cioè fin circa agli otto-dieci anni. In quel periodo, i maschi, se non hanno tendenza al sovrappeso o non fanno errori alimentari e conducono una vita sana, di solito continuano a crescere molto in altezza e non in peso, mentre le femmine tendono a manifestare le loro singole caratteristiche, ingrassando un po se tendono al sovrappeso o semplicemente riempiendosi un po sui fianchi e sul torace a causa dell’azione degli estrogeni. Ma praticamente tutti bambini, dai cinque, sei anni agli otto, dieci anni tendono ad essere magri o comunque più magri di quanto non fossero negli anni precedenti. Nessuna preoccupazione, quindi, per il tuo bimbo che sta crescendo molto bene in altezza. Fai comunque in modo che conduca una vita sana e faccia movimento tutti i giorni, anche soltanto camminando o andando in bicicletta. Se ritieni che debba sviluppare la sua muscolatura, se puoi opta per il nuoto. Se ama la corsa e la competizione, anche calcio e calcetto andrebbero bene. Ma è soprattutto importante il molvimento che il bambino fa quotidianamente, non quello praticato una o due volte la settimana.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone