Perdita di peso a un mese


Gentile dott,

il mio bimbo di 1 mese e 15 gg, dimesso 2850, alimentato da sempre con latte artificiale ha avuto una buona crescita considerando che aumentava 1kg ogni 15 gg.

Durante un controllo di routine ci accorgiamo che il bimbo accusa un’otalgia e gli viene prescritto Otalgan e Prontinol e il suo peso è 4800kg. Dopo 5gg il bimbo ha avuto una perdita di peso di 300g e vomita ripetutamente. È possibile che l’otalgia abbia influito e devo preoccuparmi?

Io sono terrorizzata per il calo, aspetto suggerimenti

L’otite notoriamente provoca il riflesso del vomito e può addirittura essere il primo sintomo anziché il dolore nei bambini molto piccoli. Però, più che di questo calo, io mi preoccuperei dell’eccessiva crescita di peso se è vero, come dici, che il bimbo sta aumentando di un chilo ogni 15 gg! Si sa che ogni disturbo o malattia, specie nei bimbi molto piccoli, influisce negativamente sulla loro crescita perché mangiano meno quando stanno male, spesso vomitano e se hanno febbre si disidratano velocemente perdendo liquidi.

Però il bimbo ha molte riserve e soprattutto il calo dovuto ad una malattia intercorrente acuta viene velocemente reintegrato in quanto dipende soprattutto da una perdita di liquidi più che di grassi e basta che il bimbo beva di più per rimettersi in pari. Piuttosto stai attenta alla sua eccessiva crescita in peso visto che lo alimenti con latte artificiale. Se il peso di nascita non corrispondeva alla sua costituzione in quanto voi due genitori siete robusti e alti ed era, invece, dovuto ad un ritardo di crescita intrauterino, mi sta bene un veloce recupero dopo la nascita al momento di essere alimentato correttamente, ma se dipendesse da una alimentazione eccessiva io ti consiglierei di rivederla e di fare in modo che il bimbo cresca bene ma coerentemente con la sua lunghezza e la sua costituzione.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone