Pediason: soluzione per i risvegli?


Salve,

il mio bimbo che ha 9 mesi arriva da mesi di notti difficili, con risvegli notturni frequenti.

Agli inizi dell’anno abbiamo adottato un paio di misure:

1) Dopo averlo messo a dormire verso le 21.30 – 22 (cena alle 19.30) lo sveglio alle 11 sera e lo allatto.
2) Su consiglio del pediatra, prima di metterlo a dormire, gli diamo 7,5 ml di sciroppo Pediason.

Infatti, le notti sono migliorate.

Cosa ne pensa del Pediason?

Attendo il suo parere.

Il Pediason può essere efficace nell’indurre il sonno del bambino e nel ridurre i risvegli a causa del triptofano che contiene. Anche il latte, materno o artificiale che sia, contiene molto triptofano e il suo effetto sedativo e ipnoinducente si può spiegare in buona parte anche così.

Per quanto riguarda il fatto di svegliarlo per offrirgli il seno: personalmente non lo ritengo corretto a meno che il latte complessivamente assunto durante il resto della giornata non sia decisamente insufficiente, ma se il bimbo non prende integrazioni con latte artificiale è possibile che le poppate che fa al seno, se sono soltanto due fino all’ora di cena, non siano sufficienti e senza la poppata di tarda sera si sveglierebbe comunque a metà notte per fame.

Da come mi esponi il problema non riesco a capire se il bimbo, messo a letto alle 21,30, si addormenta bene da solo o si addormenta a causa dello sciroppo.

Dovresti andare per tentativi.

Provare a non dare lo sciroppo per capire se si addormenterebbe lo stesso e provare a non svegliarlo per la poppata per capire se, così facendo, tirerebbe fino a mattina oppure si sveglierebbe a metà notte.

Osservando come si comporta potrai trarre le conclusioni.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone