Pavor notturno a quindici mesi


 

 

 

 

Buongiorno Dottoressa,

 

ho un bambino di 15 mesi che fin’ora non mi ha mai dato problemi nel dormire di notte tranne per il fatto che si addormenta piuttosto tardi.

 

Adesso invece sono 15 giorni che si addormenta come al solito, forse anche un po’ prima, ma dopo un paio di ore di sonno tranquillo, si sveglia ogni ora, piange tantissimo, poi si riaddormenta a fatica, ma dopo un ora si ricomincia. Ho provato anche a farlo dormire nel lettone, pur di avere anche noi genitori qualche ora di sonno, ma la situazione non cambia. Inizialmente ho pensato stesse male, ma suppongo di no, perché per il resto è un bambino in salute, durante il giorno è tranquillo e anche nel riposino pomeridiano non ha difficoltà.

 

Ho provato anche a dare delle gocce a base escolzia e passiflora, ma nessun miglioramento. Vorrei qualche consiglio e capire quale potrebbe essere il problema.

 

Grazie

 

 

 

 

Potrebbe soffrire di pavor notturni oppure di qualche cambiamento in famiglia come ritorno al lavoro della mamma, affidamento ad una figura sostitutiva, inserimento all’asilo. Oppure sta semplicemente incominciando a camminare e soffre di un po di ansia da separazione.

 

Bisogna capire bene se quando inizia a piangere è davvero sveglio del tutto oppure se si trova in uno stato di coscienza alterata o di dormiveglia: in quest’ultimo caso non andrebbe mai svegliato del tutto pena grosse difficoltà di riaddormentamento. Per tentare quantomeno di diradare i risvegli potresti somministrare il nopron per alcune settimane una mezz’ora prima di dormire, visto che il momento dell’addormentamento non pone problemi, altrimenti, se il problema fosse l’addormentamento, potresti tentare con la melatonina.

 

Una cosa da verificare è che non abbia delle apnee notturne e non soffra di reflusso. Potresti anche modificare un po’ la cena e, se dovesse mangiare in modo piuttosto abbondante, dovresti ridurre le proteine (carne, formaggi) e i cibi con alto contenuto di zuccheri.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone