Pappa lattea sì o no?

0
219

Salve Dottoressa, ho un bimbo di quasi 4 mesi allattato solo al seno e siccome devo tornare a lavoro dalle 9 alle 13, ho chiesto al pediatra privato come sostituire la poppata di mezza mattinata. Mi ha suggerito una pappa lattea a cereali, latte e mela priva di glutine. Il bambino ha reagito bene e la mangia volentieri (tutta la giornata continuo con il mio latte), ma andando a controllo dal pediatra di base, mi ha sconsigliato l’utilizzo perché ricco di zuccheri che fanno ingrassare il bambino. Che fare?

 

 

In un certo senso hanno ragione entrambe i pediatri: è vero, infatti, chel le pappe lattee sono ricche di zuccheri quindi, a lungo andare, possono essere responsabili di un eccessivo incremento ponderale per cui si preferisce iniziare lo svezzamento da subito con brodo vegetale anziché abituare il bambino a sapori troppo dolci e accattivanti, ma è altrettanto vero che a 4 mesi è molto più facile nutrire un lattante con un pasto di sapore simile a quello del latte, soprattutto se non sarà la mamma a somministrarglielo. Pertanto il mio consiglio è di iniziare tranquillamente con una pappa doce, quantomeno per abituare il piccolo al cucchiaino e ad una consistenza diversa ma nel giro di pochi giorni o settimane di sostituire la pappa lattea con un brodo vegetale arricchito di cereali senza glutine per non prolungare troppo l’assunzione di una pappa dolce.

 

Pappa lattea sì o no?
Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteRifiuta le pappe
Articolo successivoIpotermia e antibiotico
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.