Non vuole più il latte il mattino a 20 mesi


Gentile Dott.ssa,
ho notato che il mio bimbo di quasi 20 mesi, da un po’ di tempo non mangia più tanto volentieri il latte al mattino.
Diciamo che non è mai stato goloso di latte vaccino (gli piace solo il mio, glielo do ancora alla sera), però almeno prima un po’ lo mangiava, ora molto poco e alcune volte gli vengono i conati di vomito. Io non insisto più, ovviamente.
Premetto che a me il latte non piace e neanche i latticini in generale, forse si tratta di familiarità?
Cosa posso dargli in sostituzione?
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.
Cordiali saluti
Lorella

A 20 mesi il latte può essere dato con un po’ di orzo, con i cereali, oppure puoi dare uno yogurth (un vasetto standard da 120 gr corrisponde a 160-170 gr di latte) nel quale puoi mettere biscottini sbriciolati, qualche volta un fruttolo. Ma se proprio lo rifiuta, pur non avendo sintomi di intolleranza o di allergia, darai del thè deteinato con biscottini o con una fetta di ciambellone allo yogurth, darai un succo di frutta con biscotti o cereali. Il latte non è obbligatorio la mattina e anche qualche fettina sottile di pane tostato con un formaggino spalmato sopra andrà benissimo, se il bimbo ama già masticare cose semplici. La colazione della mattina può anche essere variata giorno per giorno: l’importante è fare sempre un calcolo corretto delle cose che dai da mangiare al bimbo quotidianamente, poi, quando le dai non ha importanza purché la colazione della mattina non sia più del 25% delle calorie della giornata e contenga in modo equilibrato cereali, proteine e un po’ di grassi.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone