Non vuol parlare e non controlla gli sfinteri a tre anni


 

Cara dottoressa,

mi chiamo Caterina e ho un bambino adorabile di tre anni. È un bambino socievole ma è un po’ pigro nel parlare. Ogni tanto dice qualche parola o frase ma poi continua a parlare nel suo linguaggio. Io e mio marito continuiamo a spronarlo e qualche miglioramento si vede….ma molto lentamente.

Oltre a questo (o forse le cose sono collegate) si rifiuta di sedersi sul vasino o water per fare i bisogni: fa tutto addosso e dopo aver fatto pipì e cacca si nasconde perché si rende conto di aver fatto qualcosa di sbagliato. Adesso ha iniziato la scuola dell’infanzia (da due settimane) e tutti gli altri bambini fanno già i loro bisogni in bagno. Non so cosa fare sono molto demoralizzata per favore mi dia qualche consiglio!

La ringrazio.

 

Ogni bambino ha i suoi tempi che vanno rispettato e sinceramente, fino a quattro anni, troppe preoccupazioni non me le creerei. Però, nel frattempo, comincerei a dare al bimbo delle regole e delle buone abitudini portandolo in bagno ad orario stabilito, ogni 4 ore al massimo e lasciandolo alle sue funzioni con un po’ di calma, senza sgridarlo in caso di insuccesso e gratificandolo al minimo successo.

Non mortificarlo quando si sporca o si bagna le mutandine e non mettergli più il pannolino se non , in caso di necessità, la notte. Se non guarderai più il calendario, vedrai che tutto si aggiusterà prima di quanto tu possa pensare. Il bimbo, però, deve avere dei riferimenti affettivi sicuri, una vita serena e metodica e deve percepire un po’ di fermezza da parte dei genitori.

Un caro saluto, Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone