Naso secco la notte


 

Salve,

il mio bimbo ha sei mesi e da circa due mi fa ammattire la notte perché si sveglia in continuazione piangendo. All’inizio non capivo la causa, mi dicevano che era perché si addormentava in braccio, oppure perché non dormiva nel lettone…

Poi ho capito che il problema è "semplicemente" il naso. Quando poppa la notte (è allattato al seno) sento che il naso fa rumore. E quando si sveglia piangendo, appena lo alzo, immediatamente smette e continua a dormire. Oppure posso voltarlo di fianco.

Da quando faccio il lavaggio nasale prima di metterlo a letto la situazione è migliorata un pochino, ma persiste il problema. Ho verificato che in camera ci sono 18 gradi circa e umidità 54%. Cosa posso fare?

Grazie mille

I lavaggi nasali sono la migliore soluzione e vanno ripetuti prima delle poppate anche non tutte le volte e magari non di notte per non disturbare il bambino e i vicini.

Durante il giorno e prima di farlo dormire dovresti umidificare l’aria respirata dal bimbo. Se il muco è molto superficiale può essere utile utilizzare l’aspiramuco e non bisogna esagerare con le gocce di argento proteinato o protargolo che seccano le mucose e trasformano il muco fluido in crosta secca difficilmente rimovibile.

In caso di congestione notevole delle prime vie respiratorie potrebbe essere utile un aerosol con un antinfiammatorio, cioè con cortisone, oltre alla umidificazione dell’aria ambientale, che, però, non deve essere attuata di notte.

Altro, purtroppo, non c’è da fare se si tratta di un semplice raffreddore.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone