Mucolitico e cortisonico


Gent.ma Dottoressa,
Giorgia ha 20 mesi.
La scorsa settimana ha fatto il vaccino antimeningococco e per tre giorni ha avuto febbre.

Da sabato però ha iniziato anche a tossire (poco) ed ha una quantità massiccia di catarro da smuovere.

Il pediatra mi ha prescritto uno sciroppo che sta prendendo da due giorni. ERDOTIN.

La mia domanda è questa: poichè la tosse adesso è aumentata (di notte infatti dorme davvero poco) può aiutare anche l’aerosol? Nambrol?

L’ultima volta (tosse simile e abbassamento della voce) mi è stato prescritto ed effettivamente ha fatto effetto!

Non so mai quando è bene o quando è meglio evitare l’aerosol.

Monica

Erdotin è un semplice farmaco mucolitico: si tratta pertanto di un sintomatico che fluidifica il muco rendendolo, quindi più abbondante neiprimi tempi della sua somministrazione e questo può portare ad un aumento dello stimolo della tosse, almeno nei primi giorni di somministrazione senza che ciò significhi peggioramento della malattia oinefficacia del farmaco.

Il Nambrol è flunisolide, cioè un cortisonico che si utilizza per via inalatoria e il suo effetto è quello di ridurre le reazioni infiammatorie che portano ad un aumento sia del muco che dello stimolo della tosse.

I due farmaci pertanto potrebbero anche essere associati se la tosse diventasse troppo disturbante oppure, se latosse fosse ormai ben maturata, l’erdotin potrebbe anche essere ridottoo sospeso.

Il Nambrol non è un farmaco con effetto immediato, servono attorno alle 24 ore circa per constatarne gli effetti significativi, pertanto, se la sintomatologia fosse in via di estinzione e il bimbo stesse meglio, penso che sarebbe superfluo iniziarlo ora.

In ogni caso èpossibile utilizzare sia l’uno che l’altro farmaco, sia da soli che contemporaneamente, se è questo che volevi sapere.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone