Mangia solo al nido

0
106

 

Buongiorno,

sono la mamma di un bimbo di 25 mesi. Da settembre mio figlio, per la prima volta, frequenta l’asilo nido. Con enorme stupore, nonostante i primi minuti di pianto al distacco da me, tutto il giorno sta sereno e partecipa alle attività dell’asilo, mangia e dorme. Gabriele, inoltre, è conosciuto anche per il suo abbondante appetito, chiede sempre il bis e soprattutto ultimamente tra merenda e cena era un continuo avere la bocca piena, qualsiasi cosa gli presentavo.

Tuttavia da circa 10 giorni rifiuta la colazione e la cena. Se provo ad insistere piange, non ne vuole sapere. Pure la merenda non la vuole più e addirittura rifiuta le caramelle che amava tanto…non riesco a capire cosa possa essere successo: può essere una reazione ritardata all’asilo nido, dove tuttavia continua a pranzare normalmente? La notte continua a dormire tranquillo, anche se ho notato che si è attaccato ancora di più all’uso del ciuccio. Non so come comportarmi, cerco di parlargli, ma forse ancora è troppo piccolo, non mi ascolta nemmeno.

Cosa può essere? Cosa mi consiglia di fare dato che ora fa un pasto solo?

Grazie di cuore.

Francesca

Dopo un periodo di relativo aumento dell’appetito e soprattutto di appetito soddisfatto, cioè dopo un periodo in cui il bambino ha mangiato più del solito e più del normale, è frequente e salutare un periodo di relativa inappetenza. Aumento di appetito si ha anche in un periodo di forte crescita in altezza o di preparazione ad uno scatto di crescita, mentre inappetenza relativa si può avere quando vi è una malattia in incubazione, quando stanno spuntando dei dentini, in questo caso sarebbero i secondi molari.

Io ti consiglierei di fare visitare il bimbo per escludere che siano presenti alcuni sintomi di malattia imminente, ma al di là di questo di non fare nulla e di non preoccuparti se il bimbo per alcuni giorni mangia di meno. Ti riproporrai il problema se questa inappetenza dovesse durare più di alcune settimane: lascia, cioè, passare il mese di novembre e nel frattempo, bando ai fuori pasto e alle schifezzuole varie.

Un caro saluto, Daniela

Vota questo articolo