Malattie esantematiche e bagnetto


Gentile Dottoressa,

sono qui di nuovo a chiederle un consiglio.

La mia bimba ha la sesta malattia, la febbre è passata e ha le macchie sul corpo: posso farle il bagnetto?

Più in generale, quando ci sono malattie esantematiche, quali sono i passi da evitare con la cute dei neonati?

La ringrazio in anticipo per l’attenzione che ci riserva.

 


Puoi fare tutti i bagni che vuoi con l’unica accortezza di controllare che la temperatura dell’acqua non sia troppo calda perché la cute con l’esantema è ipersensibile. Usa detergenti delicati dall’azione lenitiva e asciuga senza strofinare ma solo tamponando la pelle.

Solo le vesciche della varicella richiedono cautela prima di essere diventate croste per il pericolo che lo sfregamento accidentale le possa rompere diffondendo ad altri punti di cute sana il liquido in esse contenuto che potrebbe dare origine ad una grande quantità di altre bolle fastidiose.

A volte l’esantema può procurare un lieve prurito che può trarre sollievo da piccole quantità di talco rinfrescante anche se è sconsigliato spargere frequentemente polveri varie sulla pelle dei bambini per la probabilità che essa venga inalata.

Un caro saluto,

Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento