Laringite e vomito


 

Gentile dottoressa,

mio figlio di 2 anni ha avuto una laringite (tosse secca e stizzosa di notte che gli procurava vomito), accompagnata comunque da catarro e raffreddore di giorno.

Abbiamo curato la laringite con Xavin aerosol per 2 giorni ed ora non c’è più tosse secca notturna, ma il catarro di giorno continua ad essere presente.

La mia pediatra gli ha dato solo lo Stodal e dice che andando all’asilo si porterà dietro il catarro fino a marzo ma, la cosa che secondo me non va bene è che spesso la mattina appena bevuto il latte, un colpo di tosse lo fa dare di stomaco.

Lei che ne pensa ?

Grazie mille

Un cordiale saluto

Stefania

Molto probabilmente, ora che il catarro è meno denso e più fluidificato, di notte si accumula nello stomaco, visto che viene prodotto a livello delle alte vie respiratorie e di mattina viene provvidenzialmente espulso con un colpo di tosse.

Anche una infiammazione al faringe o comunque in una parte qualsiasi della mucosa delle prime vie respiratorie che può venire a contatto con il latte o con altro liquido può scatenare il vomito. Devi aspettare che guarisca del tutto.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone