Laringite e vapori con la pentola

0
194

Buongiorno,

mi scuso se continuamente la disturbo per chiederle consigli per mia figlia, ma anche oggi ne è capitata un’altra.

Premetto che ho contattato verso mezzogiorno la pediatra. Ho notato che mia figlia, da stanotte, aveva la voce un po’ rauca e che tendeva a schiarirsela, e quando piangeva il pianto era roco, niente male alla gola e poca febbre (37.5), i pochi colpi di tosse erano abbaianti.

La pediatra mi ha detto che si tratta di laringite ("ancora!" ho detto io, "non se ne può più!") dovuta al tempo (piove da matti) e/o colpo di freddo, così mi ha detto di metterle per 2 giorni supposte di Mucosolvan (per ammorbidire ha detto), se ha febbre tachipirina in gocce e fare i vapori con bicarbonato+camomilla. In questo momento il bicarbonato non ce l’ho in casa, così, se va bene, uso il solo vapore della pentola.

Volevo saper da lei se tutto questo può essere utile o se ci sono rimedi/consigli migliori e per  i vapori con la pentola cosa posso utilizzare.

Non ne posso più con questa laringite, in quanto tempo potrà passare? È un malanno che si può prendere tutto l’anno?

Grazie e confido, come sempre, in lei.


I vapori caldo-umidi sono efficaci nel ridurre l’infiammazione delle mucose e, teoricamente, non servirebbe aggiungere nulla all’acqua calda, ma se hai la camomilla andrà benissimo solo quella. Le laringiti possono recidivare sia perché, ovviamente, esse colpiscono un punto molto esposto e superficiale delle vie respiratorie e più le vie respiratorie sono alte, meno sono protette dal filtro costituito dalle microciglia e dal muco presente sulle mucose che inglobano virus e batteri per espellerli con il catarro, sia perché vi può essere una tendenza costituzionale della bimba ad avere scarse difese o eccessiva rettività proprio in quel punto: ci sono bambini, infatti, che hanno continuamente tonsilliti, altri otiti recidivanti, altri bronchiti e la tua laringiti. Virus e batteri circolano tutto l’anno, certuni maggiormente in inverno, altri nelle stagioni intermedie, altri addirittura in estate (non esiste una stagione "sterile", immune da infezioni: sono i bambini che, piano, piano, si immunizzano a sufficienza e non si ammalano più) e la maggior parte delle laringiti riconosce una origine virale: pertanto, di solito, basta prescrivere sintomatici, a meno che la febbre non sia molto alta e la difficoltà respiratoria importante. In questo caso è opportuno supporre che sia batterica, ma non mi sembra il caso della tua bimba. Esistono aparecchi che erogano vapore caldo e sono meno ingombranti della pentola, ma fondamentalmente funzionano nello stesso modo e, crescendo, si suppone che la bimba tenderà ad ammalarsi sempre di meno con il rischio di aver comprato un aggeggio ingombrante e sempre più inutile. Abbi, quindi, pazienza ancora per un po’ di tempo, segui i consigli della tua pediatra e, appena la bimba starà bene, organizzati per farle respirare spesso aria pulita priva di contaminanti ed allergeni.

Un caro saluto,

Daniela

Vota questo articolo