Ittero a sette mesi


Buongiorno,

ho un bimbo di 7 mesi, la settimana scorsa ha avuto la febbre e poi uno sfogo esantematico in testa e sulla schiena e il pediatra non ha saputo dirmi che cos’ha avuto.

Ora ha la pelle un po’ giallina e non vorrei che fosse un ritorno ai valori sballati del fegato. Quando è nato ha fatto una settimana di fototerapia perché aveva i valori molto sballati dell’ittero… e per fortuna che è nato 4.500kg!

Grazie intanto dell’ascolto.

Buona giornata

Lucia Corso

Io non so se il bimbo abbia avuto una malattia esantematica e di cosa si sia trattato.

Posso dirti, però, che alcuni esantemi, al momento di scomparire, possono lasciare transitoriamente una colorazione giallastra della cute, evidenziabile soprattutto quando si preme con un polpastrello sulla pelle per farla impallidire togliendo poi la pressione del dito. Non conosco neppure i motivi che hanno fatto salire così a lungo la bilirubinemia del piccolo nei suoi primi giorni di vita. Pertanto non posso esserti di aiuto. Alcuni itteri che si manifestano con valori elevati e persistenti di bilirubinemia in epoca neonatale possono avere una origine familiare e mantenersi, anche in forma sub clinica, nel corso dei mesi, altre volte un ittero particolarmente prolungato dipende dall’allattamento al seno; altre volte si è in presenza di emoglobinopatie e via discorrendo.

Pertanto, essendo il capitolo degli itteri neonatali e dei primi mesi di vita molto ampio, dalle poche informazioni che mi fornisci proprio non posso esserti utile e non sono in grado di chiarirti le idee. Solo il tuo pediatra che, al limite, se necessario, può prescrivere alcune analisi al piccolo, potrà trovare la giusta spiegazione.

Un caro saluto,Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento