Irritazione dovuta all’introduzione di pesce e arancia


 

 

Gentile Dottoressa Daniela,

 

la mia bimba di 10 mesi ha sviluppato da un paio di giorni per la prima volta un’ irritazione da pannolino.

 

Siccome è la mia seconda figlia, conosco abbastanza bene tutti i rimedi del caso e li ho provati tutti: bepanthenol, daktarin alternato alla precedente crema, pezze di lino tra il pannolino e il sederino, salviette chix, sederino all’aria per qualche ora, bagnetti col bicarbonato… (cosa manca?). Purtroppo la situazione non migliora affatto, anzi.

 

Stasera però leggendo le sue risposte alle domande delle altre mamme sullo stesso argomento, mi è venuto un dubbio. In questi giorni ho cominciato a dare alla bimba il pesce e per merenda (proprio ieri e oggi pomeriggio) le ho preparato un succo di arancia con polpa di mela grattugiata.

 

Ora la mia domanda è questa: "non potrebbe essere stata l’arancia o il pesce a farle fare pipì acida?" Tra l’altro l’arrossamento è cominciato proprio sulla parte esterna delle grandi labbra e non sul sederino. Sta mettendo i denti, ma non è la prima volta che li mette e in precedenza non era mai successo niente.

 

Eviterò questi cibi sospetti, ma per il forte arrossamento cosa mi consiglia di fare o provare?

 

Un saluto cordiale, Angelica

 

 

 

 

Evita tutti gli agrumi e anche i pomodori, lava la bimba con latte di crusca di riso bagno o con latte all’amido di riso (la marca Savel li fa tutti e due ma ci sono altre marche, ovviamente). Poi applica una pomata ad alta concentrazione di ossido di zinco come trofo 5.

 

Se la cute non è spellata e non vi sono zone rotondeggianti in rilievo, non penso che vi sia la candida, quindi per ora non ti consiglio di fare altro.

 

Anche l’olio vea è delicato e utile in questi casi. Fai bere molto la bimba affinché le urine siano più diluite.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone