Intestino pigro a 4 mesi?


Gent.ma Dott.ssa,

il mio bambino ha 4 mesi, allatta esclusivamente al seno, e sin dall’età di un mese il suo stimolo ad evacuare è piuttosto ridotto, infatti scarica ogni 3/4 giorni.

Non credo si tratti di stipsi, poiché l’aspetto e consistenza delle feci sono normali. Ho consultato il mio pediatra il quale mi ha consigliato di eseguire comunque la stimolazione rettale ogni 3 giorni.

Ma per quanto tempo dovrò seguitare con la stimolazione rettale? Il mio timore è che abituandolo così non riuscirà mai a evacuare da solo!

Grazie!


Il tuo bimbo si regolarizzerà con il tempo e con lo svezzamento e l’introduzione di cibi diversi dal latte come frutta e verdura che stimolano la peristalsi intestinale, ora, forse, pigra e immatura.

Non so se il bimbo è allattato al seno o artificialmente,ma potresti aumentare un po’ i liquidi che assume proponendogli dell’acqua oligominerale, magari dolcificata con un cucchiaino di maltodestrine (nidex) ogni 100 gr di acqua e se lo allatti al seno potresti provare ad aumentare le verdure verdi e cotte della tua alimentazione.

Anche il massaggio regolare, quotidiano, al pancino, praticato lontano dal pasto anche due volte al giorno per una ventina di minuti potrebbe aiutare l’evacuazione, ma bisogna imparare i movmenti giusti.

Interessante sarebbe anche valutare se anatomicamente avesse unacerta anteriorizzazione dell’ano, cioè l’orifizio anale spostato un po’ in avanti vicino alla sacca scrotale: anche questa potrebbe essere una causa di stipsi come, naturalmente, l’allattamento artificiale.

Se nessun rimedio alternativo alla stimolazione rettale fosse efficace, però, continua pure ogni 3, 4 giorni o quando lo vedi agitato e costipato: non succederà nulla al bimbo.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento