Inizio dello svezzamento e numero dei pasti


 

Buonasera dottoressa,

la mia piccola Giulia, quattro mesi e mezzo, inizierà a breve lo svezzamento con la prima pappa.

Attualmente fa 5 pasti con latte artificiale, con aggiunta di crema di riso mais e tapioca per ispessirlo in quanto soffre di reflusso, con i seguenti orari: 6.30, 10.30, 14.30, 18.30 , 22.30. Come posso fare per farle coincidere la prima pappa con l’orario del pranzo 12.30-13.00, che è la mia pausa dal lavoro? Come posso gestire gli altri pasti? Devo usare pappe lattee? Se facesse quattro pasti sarebbero troppo pochi? Ora beve circa 180-200 per ogni poppata.

Grazie mille, Laura

Di solito un bambino passa a quattro pasti al giorno quando viene inserita anche la seconda pappa serale, altrimenti è meglio mantenere cinque pasti, cioè mantenere anche l’ultimo pasto in tarda serata.

Per quanto riguarda l’orario dei pasti: se ti è possibile dovresti spostare alle sette la colazione, spezzare la mattina con un po’ di frutta verso le 9.30-10, dare la prima pappa attorno a mezzogiorno, poi, gli altri pasti di latte, ogni tre ore, tre ore e mezzo circa, cioè 15.30, 19, 22.30.

In base all’accettazione del nuovo modo di essere alimentata, cioè del cucchiaino, la bimba può iniziare direttamente con il brodo vegetale, cereali, carne, ecc., oppure con una farina lattea dal sapore dolce simile al biberon, solo per pochi giorni o poche settimane, se non dovesse accettare volentieri il cucchiaino o il sapore della minestra.

La quantità totale della pappa dovrebbe essere attorno ai 180 gr, cioè brodo vegetale 150 più tutto il resto e la quantità di latte negli altri biberon resterà la stessa.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento