Infezioni alle vie urinarie a due anni e quattro mesi


 

Buongiorno,

Sono la mamma di una bambina di 2 anni e 4 mesi che pesa  11,600 Kg per 90 cm d altezza. Alla nascita pesava 3,560 Kg per 50 cm. Gode di buona salute (non ha mai avuto nulla se non qualche lineetta di febbre per i dentini), è vivacissima e instancabile. Non mangiava moltissimo e l’anno scorso ha preso 2 flaconi di Betotal.

A Novembre 2008, a seguito episodi di pipì che odorava di ammoniaca, la pediatra ci consigliò esame urine e urinocultura, questi i risultati:

30/11/08 DO

perdite verdine

01/12/08 LU

pipì ammoniaca

02/12/08 MA

pipì ammoniaca

03/12/08 MER

pipì ammoniaca di meno

esame urine esito Proteus mirabilis 10.000.000

11/12/08

inizio antibiotico Cefixoral per 7 gg

29/12/08

esame urine+urinocultura NEGATIVO

29/01/09

esame urine+urinocultura ok + flora batterica mista ripetere

05/03/09 GIO

esame urine+urinocultura

07/03/09 SA 

pannolino notte con pipì tutto ok

08/03/09 DO 

pannolino notte con pipì ammoniaca – di giorno tante volte pipì

09/03/09 LU

pannolino notte con pipì ammoniaca – di giorno tante volte pipì

10/03/09 MA

pannolino notte con pipì ammoniaca di meno

11/03/09 MER

esito urina peso specifico 1027 / Sedimento Presenza di cristalli di Ossalato (la bimba
mangia formaggio)

Urinocultura Positivo Morganella Morganii. Il campione era stato preso con le
dovute precauzioni (a digiuno, al mattino, nel contenitore sterile)

La pediatra ci conferma che la bambina non ha nulla, non ci consiglia un antibiotico, ma di fare bere molto la bambina e ripetere nuovamente l’esame tra venti giorni.

La bambina non ha avuto dei comportamenti strani in questi giorni, se non che si alza al mattino con il pannolino con pipì (da 3 mesi a questa parte, nonostante dorma 11-12 ore per notte, il pannolino era sempre asciutto, di giorno non lo porta più da Agosto 2008), fa la pipì un po’ più spesso (solitamente non beve tanto e la trattiene per 4-5 ore).

Da Gennaio 2009 le sto dando Haliborange e sembra che adesso mangi di più. Secondo Lei la situazione è preoccupante? Devo sottoporla ad esami più specifici?

Grazie per il Suo prezioso consiglio. Cordiali saluti, Ottavia Lenta

Dopo un primo episodio di infezione alle vie urinarie è sempre meglio controllare ogni tanto l’urina anche soltanto con un esame urine fatto bene: le infezioni alle vie urinarie, nei bambini, sono frequenti specie nelle femmine e quando si presentano, a volte tendono a recidivare.

Di solito non è affatto necessario allarmarsi e gli approfondimenti diagnostici si decidono non prima del terzo episodio di infezione conclamata. Però, quando noti un odore particolarmente ammoniacale delle urine (se la bimba mangia molte proteine o beve poco, però, l’odore ammoniacale è possibile), se noti che ricomincia a bagnare in modo anomalo il pannolino di notte, meglio prelevare nel modo più corretto possibile le urine e fare almeno un esame urine completo: se questo risultasse normale, non sarebbe necessario approfondire con urinocultura, se alcuni valori come i nitriti, il ph o il sedimento, fossero alterati, allora si, meglio fare anche l’urinocultura.

Nel caso della tua bimba, la morganella morgani andrebbe quantizzata perché un numero di batteri inferiore o uguale a 100.000 è un valore dubbio, mentre se superiore a 100.000 si può pensare ad una infezione da curare. Segui, quindi, quanto ti è stato suggerito dalla tua pediatra e per ora non fare nient’altro.

Un caro saluto, Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone