Infezione vie urinarie e febbre molto alta


Buongiorno,

mia figlia di 8 mesi ha contratto una brutta infezione alle vie urinarie.

Dal giorno in cui le è stato diagnosticato il problema sono passate 36 ore e tuttora la febbre resta molto alta (sopra 39 ), è normale?


Quando l’antibiotico è somministrato per via orale inizia a fare effetto dopo circa 48 ore, quindi mi sembra che sia logico aspettare un po’.

Però se la febbre alta fosse indice di infezione alle alte vie urinarie, cioè fosse il sintomo di una pielonefrite e non di una semplice cistite, la terapia andrebbe praticata per via intramuscolare per la sua più pronta efficacia e la bambina dovrebbe essere seguita molto da vicino praticando, se necessario, alcune indagini diagnostiche ai reni.

Dopo 48 ore dall’inizio dell’antibiotico, quindi, se la febbre persistesse e non dipendesse da altra patologia intercorrente, magari alle prime vie respiratorie, la terapia andrebbe rivista e un nuovo esame urine ripetuto.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone