Infezione morganella morganii in bambina di 5 anni


Buona sera dottoressa oggi sono andata a ritirare l’esame delle urine e dell’urinocultura (CARICA BATTERICA 1.000.OOO UFC/ML) della bambina la quale e’ più di 15 giorni che si tocca perchè dice di aver prurito e quindi si gratta in continuazione sulle sedie o con il piede. Il pediatra ha detto di lavarla con fluvadin e se lunedi a ancora questi fastidi di rifare l’esame perchè e’ strano avere quella infezione inoltre dice che la cura antibiotica e’ forte per mandarla via. Che mi consigliate. Grazie Monia

Alcuni degli antibiotici indicati per questo batterio sono effettivamente poco indicati in pediatria, però la morganella può essere sensibile anche ad antibiotici comunemente usati in pediatria come l’amoxicillina con acido clavulanico o il cefuroxima. Bisogna, certo, basarsi sul risultato dell’antibiogramma per decidere quale terapia scegliere, però è anche vero che qualsiasi antibiotico si può comportare in modo diverso durante le prove in laboratorio e somministrato in vivo al paziente. Quindi, se l’antibiotico indicato come di prima scelta dal laboratorio non è somministrabile in un bambino, spesso quello considerato meno sensibile ma somministrabile anche in età pediatrica può essere ugualmente efficace. Oltre alla terapia antibiotica, però, visto che il batterio è quasi sicuramente di provenienza intestinale, modificare la flora intestinale con fermenti lattici e alimenti acidificanti le feci potrebbe essere utile (succhi di frutta, spremute di agrumi, succhi di mirtilli, ecc.). Localmente una accurata igiene con il prodotto indicato dal tuo pediatra oppure con Saugella antisettica o con detergenti intimi Triderm o altro aiuterà a lenire prurito e bruciore.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone