Inappetenza


Buonasera dottoressa,

sono preoccupata per la mia bambina che ha 10 mesi e soffre di disturbi della tiroide e già dalla nascita prende l’eutirox 0.25, sto cercando di svezzarla ma alterna giorni in cui mangia col cucchiaio(piccoli assaggi delle sue pappine) e giorni in cui rifiuta addirittura anche il biberon. La mia pediatra mi ha detto di provare a farla mangiare altrimenti avrebbe provveduto a farle fare delle analisi ma io non vorrei sottoporla a ulteriori trattamenti, perché la bambina non rifiuta solo il cibo ma anche le medicine (per esempio ha avuto la febbre e non mi ha permesso di darle lo sciroppo nel senso che lo prende lo ingoia e dopo un minuto lo vomita). Mi dica c’è qualcosa che io posso fare o cercare di darle per stimolarle l’appetito? In questi casi qual è la cosa più giusta da fare?
La ringrazio in anticipo per il tempo dedicatomi.

La bimba pesa 8,5 Kg fino ad ora cresceva nella norma ma megli ultimi 2 mesi ha messo circa 100 grammi.

Periodi di inappetenza, si sa, sono comuni nei bambini: essi possono dipendere da molte cause, non escluse quelle psicologiche. Però anche la terapia con eutirox potrebbe, forse, influire perché è esperienza non rara sentire persone in  trattamento con eutirox lamentare alcuni disturbi, tra i quali anche alterazioni dell’appetito, sia in senso di aumento transitorio, sia in senso di diminuzione.

Un altro motivo, nei bambini, può essere una infezione alle vie urinarie, una alimentazione sbagliata, magari con quantità eccessive di latte o di biscotti o di fuori pasto o altro o anche una eccessiva insistenza da parte di chi li alimenta per fargli finire le porzioni. Se la bimba continua a crescere regolarmente in altezza, io non mi preoccuperei troppo di questo momentaneo arresto di crescita ponderale perché, oltre tutto, ha raggiunto un discreto peso per la sua età.

Però, se l’inappetenza dovesse continuare (dovresti comunque provare a proporle cibi
un po’ gustosi e saporiti), sarebbe bene sottoporre la piccola ad un minimo di accertamenti, come ti ha consigliato la tua pediatra. Per stimolare genericamente l’appetito non vi sono rimedi o farmaci miracolosi: un polivitaminico comprendente anche vitamine C e D oltre al complesso B e il classico carpantin possono essere degli integratori da dare in prima battuta, mentre anche un soggiorno in località climatica – in montagna per ora o al mare fra poco – potrebbe essere utile, sempre che sia possibile attuarlo.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone