Improvvisa dispnea


Gent.ma dottoressa,

sono la mamma di un bimbo di 4 mesi che è stato sempre bene.

Ieri pomeriggio, dopo il bagnetto, ha cominciato a respirare con dei modesti sibili, soprattutto espiratori. Dopo circa 10′ ha ripreso a respirare normalmente. Oggi pomeriggio si è ripetuto lo stesso episodio. Non ha assoutamente altri segni di dispnea né tosse. La pediatra che lo ha visto questa mattina non ha rilevato nulla di significativo.

Grazie

Cristina



I sibili espiratori dipendono da un relativo restringimento del diametro dei bronchi, sia medi che piccoli.

In questo caso, l’aria penetra regolarmente dalle prime vie respiratorie (faringe, laringe, trachea) perché non vi è nessun restringimento o ostacolo in quelle sedi, però, una volta entrata, ha difficoltà a uscire a causa del restringimento del diametro dei medi e piccoli bronchi ed è proprio questa difficoltà a generare i sibili.

Per tutti i soggetti predisposti al broncospasmo a causa, per esempio, di una famigliarità allergica o di una costituzione atopica, tra le varie raccomandazioni più specifiche, vi è anche quella di fare soggiornare il bambino in ambienti dove la temperatura non superi i 22 gradi e il tasso di umidità rimanga al di sotto del 50%.

Può capitare che in un ambiente ristretto come il bagno e con l’influenza del vapore acqueo, tali condizioni non si possano assicurare e potrebbe, così, insorgere il broncospasmo. Questa, ovviamente, è una ipotesi, non una diagnosi, visto che non mi è possibile visitare il bimbo.

Prova a fare il bagnetto con una grossa bacinella in un ambiente diverso dal bagno, più ampio e più areato e controlla cosa succede.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone