Grafici di crescita differenti da nord a sud?


Gentilissima,

le scrivo per quanto riguarda mio figlio… il bambino nato di 3100 e 49 cm, ad un anno peso 8,2 e cm. 71, a due anni peso 10,2 per 82 cm, a due anni e 6 mesi peso 10,9 per 86 cm, adesso, a 2 anni e 10 mesi peso 11,5 per 88,7… io sono alta 156 mio marito 162… noi siamo di Lecce.

Se mio figlio segue l’attuale percentile che altezza potrà avere da adulto?

Sono un po’ confusa con questi grafici; ora ho scoperto che ci sono grafici che riguardano la popolazione del settentrione altri quella meridionale… lei dottoressa per sapere l’altezza futura segue il percentile oppure fa il calcolo dell’altezza di noi genitori?

Ultima domanda posso aiutarlo dandogli della biorginina? Abbiamo fatto tutte le analisi del caso celiaca, tiroide tutto negativo…

Grazie e complimenti

Il tuo bimbo sta crescendo sicuramente un po’ meno rispetto ai suoi coetanei, però, salvo peso e altezza di nascita che si collocavano su un percentile leggermente superiore rispetto ai successivi, la sua crescita finora è stata coerente e piuttosto armonica, cioè non vi sono state sorprese e la sua curva di crescita è, nei limiti inferiori alla norma, si, ma parallela alla curva di crescita di bambini considerati normali. Lo scarto rispetto ai valori di peso e altezza considerati minimi per l’età non è così grande da essere considerato patologico o comunque francamente patologico. Senza prendere in considerazione altri parametri come l’età ossea, il rapporto tra lunghezza del tronco e lunghezza degli arti, altezza dei genitori, ecc., considerando soltanto i dati che mi hai fornito, il bimbo potrebbe raggiungere una statura definitiva attorno ai 163, 165 cm, ma si tratta di una previsione molto approssimativa che può essere un po’ più precisa se mettiamo in rapporto la statura del bimbo con quella dei genitori con un calcolo un po’ più complesso. Questo calcolo porterebbe comunque ad un risultato simile, cioè ad una previsione di altezza definitiva attorno ai 165 cm, ma si tratta, anche in questo caso, di una previsione molto generica che tiene in considerazione unicamente la genetica, cioè che calcola una aspettativa di crescita in base alla costituzione genetica dei genitori, senza tenere presente la costituzione propria del bambino – longilinea, esile, robusta, tarchiata, ecc. – e senza comprendere, se non in modo molto approssimativo, il possibile scatto di crescita della pubertà, che può variare da bambino a bambino.

Tabelle percentili che differenziano i bambini del sud dai bambini del nord esistono ma sono valide solo per bambini più grandi, cioè dall’età scolare in poi e la loro validità predittiva ha comunque delle lacune. Anche l’alimentazione, lo stile di vita corretto, l’assenza di malattie croniche o ricorrenti, l’attività sportiva adeguata in termini di qualità e quantità sono importanti per la statura definitiva così come è importante che il bambino, almeno fino a due anni se non due anni e mezzo, tre, sia misurato sdraiato e non in piedi.

Pertanto io concluderei in questo modo: state entrambi voi genitori tranquilli che vostro figlio, male che vada, vi supererà di alcuni centimetri. Continuate a controllare comunque la sua crescita ogni sei mesi valutando, in tale occasione, anche la sua costituzione in base alla circonferenza cranica e toracica e al rapporto tra lungherzza del tronco e lunghezza degli arti, per eccesso di scrupolo fate un rx polso per valutare l’età ossea, curate molto l’alimentazione del bimbo e avviatelo all’attività sportiva precocemente con nuoto e corsa libera fino all’età scolare e sport che implichino corsa e salti come palla a volo, calcio, ecc., dall’età scolare in poi.

Altro non potete fare se non smettere di preoccuparvi per l’altezza del vostro bimbo ricordandovi, come dico spesso, che comunque si sa che nelle botti piccole matura il vino migliore e quello che conta è il contenuto non il contenitore!

Un caro saluto a te e alla tua terra che è anche la mia, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone