Genitori molto alti e statura del bimbo


Buongiorno,

mio figlio è nato grande, 4.160 kg per 54 cm, da genitori alti: io che sono la mamma 175 cm, mio marito 202 cm. Il primo anno è cresciuto parecchio arrivando al compimento del suo primo anno a 85 cm per 11.650 Kg. L’allattamento è stato un delirio e lo svezzamento anche, non è un mangione, anzi. Anche adesso che mangia come noi è sempre un terno al lotto.

Dal 13° mese la crescita è diminuita parecchio perché è arrivato al compimento del secondo anno ad un’altezza di 92/93 cm per 14 Kg.

La mia domanda è, se con 2 genitori alti, è possibile che mio figlio rimanga piccolo? Anche all’asilo la sua maestra ha notato come gli altri bambini si siano allungati mentre lui sembri fermo. Anche il piede è aumentato molto poco. La pediatra tenta di tranquillizzarmi ma io non ci riesco. All’asilo è alto come la maggior parte dei bambini della sua età con genitori medio-bassi. Lui è molto più simile alla mia famiglia ma a parte mia sorella che sarà 169 cm siamo tutti altini, mai come la famiglia di mio marito, che spazia dai 178 cm di sua mamma ai 195 cm di suo padre, e ai 205 cm di suo fratello.

Leggendo su internet ho fatto le medie per capire la possibile altezza di mio figlio in età adulta ed è parecchio alta ma dicono anche che l’altezza al compimento del secondo anno è il 50% dell’altezza finale quindi 184 cm e mi sembrano pochini visto la genetica familiare. Può aiutarmi?

Grazie mille,

Silvia


Cara Silvia, ragioniamo: alla nascita, peso e altezza del tuo bimbo si attestavano attorno al 90° centile; a un anno il peso si attestava al 90° centile e l’altezza aveva fatto un balzo tale da andare fuori scala massima di almeno una deviazione e mezzo standard; a due anni, il peso è circa all’85% centile e l’altezza di nuovo al 90° centile. Non ho misurazioni intermedie, ma ti sei mai chiesta quanto sarebbe alto ora se avesse continuato a crescere come alla fine del primo anno? Allora te lo dico io: se alla fine del primo anno il tuo bimbo era alto come un bambino di poco più di sei mesi più grande di lui, alla fine del secondo anno di vita, mantenendo lo stesso standard di crescita, sarebbe stato alto come un bambino di circa 4 anni: cioè a dire che lo scarto in eccesso sarebbe quasi quadruplicato e, andando di questo passo, superati i tre anni di età, sarebbe sicuramente finito da un endocrinologo come minimo per un dosaggio ormonale nonostante l’altezza di tutto rispetto dei genitori. Ringrazia il cielo, quindi, per quello che è successo e lascia che il tuo bimbo raggiunga e, magari, superi il metro di altezza solo dopo il terzo anno di vita: ciò vorrà dire che sarà comunque un bambino alto che continuerà a crescere molto ma in modo fisiologico e non patologico. Continua comunque a tenere sotto controllo la sua curva di crescita con misurazioni trimestrali perché finora tutto sta procedendo per il meglio visto che, a parte quello scatto forse anomalo di crescita, i percentili del bimbo viaggiano sin dalla nascita sullo stesso percentile e non tendono a cambiare percentile (il 90°) ma bisogna che tutto ciò continui anche in futuro e ricordati che i maschi assomigliano alla madre mentre le femmine, solitamente, al padre e in famiglia, mi sembra di capire, chi ha una altezza fuori norma è tuo marito più che te: tu sei solo ai percentili massimi riferendosi alla nostra popolazione europeo-mediterranea, ma non fuori scala come risulta, invece, tuo marito. Per ora non porti problemi quando non ci sono.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone