Gambe arcuate prima dell’anno di vita

0
366
Gentile Dottoressa,
sono mamma di un bimbo di 7 mesi.
Sono preoccupata perché ho notato già da un po’ che dal ginocchio in giù le gambine sono arcuate. È una condizione fisica definitiva oppure può cambiare crescendo (visto che mi è sembrato di vedere questa cosa anche ad altri bimbi così piccoli)?
Grazie mille
Cordiali Saluti
Katia

Le gambine arcuate, cioè le tibie vare che, se estese passivamente e allineate tra loro con i piedi che si toccano lasciano uno spazio interno e non si toccano tra loro, sono tipiche dei lattanti e, più in generale, dei bambini che non hanno ancora due anni, età in cui le gambine si raddrizzano per diventare, poi, al contrario, un po’ valghe, cioè con ginocchia unite e gambe che tendono a separarsi, cioè a X.
Durante la vita intrauterina, infatti, gli arti inferiori del feto sono sottoposti a forze statiche e dinamiche particolari, attuano movimenti e assumono posizioni tali che i piedini vengono mantenuti ruotati verso l’interno con il dorso del piede addotto, cioè ruotato verso l’esterno e la tibia, di conseguenza, anch’essa ruotata medialmente, cioè verso l’interno con l’anca ruotata, invece, verso l’esterno.
Questa posizione tende ad essere mantenuta per i primi mesi di vita e solo quando il bambino inizia a compiere i primi passi i muscoli e i legamenti delle gambe, per ottenere la postura corretta, tenderanno ad agire portando l’osso in posizione più dritta.
Quindi, eventuali difetti delle gambe andrebbero valutati solo dopo che il bambino ha conquistato una buona posizione eretta e una corretta deambulazione. Ciononostante, se la curvatura dell’osso è particolarmente evidente, se neanche i piedini riescono ad essere allineati tra loro stirando passivamente le gambe ma tendono comunque a "guardarsi" tra loro con le piante che combaciano, se le gambe sembrano particolarmente corte rispetto alla lunghezza del tronco, se vi sono casi in famiglia di alcune malattie dismetaboliche o osteoarticolari come la malattia di Blount o il rachitismo, è bene che sia effettuata una visita da un ortopedico pediatra. Ma se il bambino cresce bene in lunghezza, è armonico nelle sue proporzioni e l’atteggiamento assunto dalle sue gambine non si discosta da quello di tanti altri bimbi della stessa età, non c’è affatto da preoccuparsi, si tratta di un varismo fisiologico che scomparirà dopo il primo anno di vita.
Un caro saluto,
Daniela
Vota questo articolo