Fumo, poppate, aggiunte e svezzamento

0
278

 

Salve dottoressa,

scusi se torno a disturbarla, ma la mia domanda si riferisce ad un’altra fatta in precedenza.

Io fumo tre sigarette al giorno, ma ancora allatto. Però le fumo subito dopo la poppata.

So che non va bene, ma non riesco a resistere, anche se dopo mi sento in colpa. Ora però lo allatto solo due volte in mattinata, poi pranza e poi un’altra poppata il pomeriggio. Dato che la sera il mio latte scarseggia, gli do due biberon prima di andare a letto, uno a cena e uno prima di dormire. Secondo lei, se le sigarette le fumo la sera è meglio dato che poi il seno lo rivede la mattina? Riesco a smaltirlo meglio o è sempre cosi dannoso?

Secondo lei va bene come mi sono organizzata con le poppate? Il bimbo ha cinque mesi e già a pranzo mangia la pappa perché faticava a defecare, quindi la pediatra mi ha fatto iniziare. Ora infatti fa la cacca anche due volte al giorno.

Come aggiunta uso mellin2 in polvere, va bene o è presto per dargli il numero 2? Dal sesto mese potrò iniziare con il latte fresco? Sempre miscelato con l’acqua sicuramente, o è presto?

Lui ha avuto un po’ di difficoltà per attaccarsi al biberon, perché era toppo attaccato al seno, anche per questo la pediatra ha detto di introdurre il biberon, altrimenti, se il mio latte fosse finito, non avrei saputo come fare per dargli il latte, infatti anche la pappa non la gradisce tanto.

Ora sono dieci giorni che ci provo, ma devo far sempre un cucchiaio di frutta e uno di pasta perché non la mangia molto facilmente, ora inizia un po’, ma non molto, è normale? Come posso fare per fargliela mangiare più volentieri?

Grazie e scusi le troppe domande.

Tu fai un po’ di confusione: vuoi mettere a tacere i tuoi sensi di colpa sospendendo l’allattamento al seno e vuoi che il tuo bimbo cresca in fretta bruciando tutte le tappe. Allora sappi che non ha senso nascondersi dietro ad un dito: tre sigarette al giorno, ovviamente, non sono molte, ma nulla e nessuno può dire se non fumando neppure quelle il tuo latte sarebbe in quantità maggiore. A mio parere si, ma non posso provarlo.

Fumarle di giorno o di sera, subito dopo la poppata o di notte tutte assieme non sposta il problema perché la nicotina non si elimina in così poco tempo nonostante le tue speranze che sia così, quindi, sia che tu fumi subito dopo la poppata per tre poppate consecutive sia che tu fumi tre sigarette tutte assieme di notte il problema non si sposta in modo significativo.

Io non posso sapere se il bimbo abbia effettivamente bisogno di una aggiunta di latte artificiale, ma comunque a cinque mesi soltanto e per di più in aggiunta ancora a del latte materno sarebbe buona norma utilizzare un latte artificiale numero uno anziché numero due.

Le più recenti normative dettate dalla comunità europea in tema di alimentazione infantile vogliono che attualmente il latte numero due venga somministrati non prima dell’ottavo mese (prima si parlava di quarto, sesto mese ma ora si tende a posticipare). Idem per il latte vaccino che è assolutamente sconsigliato iniziare prima del compimento del primo anno di vita, diluito o meno che sia, perché troppo squilibrato e diverso dalla composizione ideale che dovrebbe avere un latte per lattanti.

Se il bimbo, iniziando la pappa ancor prima del quinto mese e non tanto per carenza di latte ma soltanto per un motivo di stitichezza, non gradisce molto il sapore o semplicemente il cucchiaino può dipendere anche da una sua relativa incapacità di deglutire il cibo proposto, appunto, con il cucchiaino, prassi molto diversa dalla suzione al seno o con la tettarella.

Comunque, al punto in cui stanno le cose attualmente, visto che la prima pappa è già stata introdotta, lasciala pure a mezzogiorno, magari non troppo abbondante. Vuol dire che la mattina prenderà il tuo latte, a metà mattina un po’ di frutta, a mezzogiorno la pappa, al pomeriggio dovresti nuovamente attaccarlo al seno se desideri continuare ad allattare, a cena, se è passato già un mese dall’introduzione della prima pappa, puoi iniziare con una seconda pappa, non troppo sostanziosa, oppure con una farina lattea e dopo cena potresti ridare il seno e le tue brave tre sigarette al giorno, se proprio non puoi farne a meno, potranno essere fumate subito dopo le tre poppate al seno.

In caso di aggiunta con latte artificiale dovresti, a mio parere, dare un latte numero uno finché continui ad allattare anche al seno, indipendentemente dall’età del bimbo e un latte numero due dopo il sesto, settimo mese, se e quando non darai più il tuo latte.

Se il tuo latte dovesse scarseggiare, alcune delle poppate al seno, ovviamente, saranno sostituite da una poppata artificiale. Il latte numero due continuerà, poi, fino al compimento del primo anno di vita, epoca in cui si potrà iniziare ad introdurre il latte vaccino.

Un caro saluto, Daniela

Vota questo articolo