Ferritina bassa


 

Buona giornata,

ho una bimba di 18 mesi e abbiamo deciso di farle gli esami del sangue perché mangia pochissima carne. Una volta avuti gli esiti la nostra pediatra ci ha detto, in modo secondo noi superficiale, che non c’è da preoccuparsi e di tornare a rifarli fra due mesi. Gli esami segnalano un valore di ferronite di 5, quando invece ci sono dei valori di riferimento che vanno da 25 a 150.

La bimba comunque è allegra e serena e la curva della crescita è ottima (90) , l’unica cosa che mi impensierisce è che ancora non cammina da sola.

Anche secondo lei questi valori non devono destare preoccupazioni oppure bisogna fare qualcosa (tipo integratori).

C’è qualche alimento in particolare che ci consiglia per far aumentare il valore della ferronite ?

Grazie in anticipo per i suoi consigli.

Saluti

Elisa

La ferronite è un composto a base di ferro che si usa come fertilizzante nelle piante, o per lo meno si usa quando si desidera rinverdire le piante e ferronite si chiama anche un composto utilizzato per la realizzazione di molte strutture in ferro, torre Eiffel compresa. Pertanto credo che tu volessi dire ferritina.

La ferritina è una proteina che si coniuga con il ferro per accumularlo nei depositi soprattutto del fegato ma anche di altri organi. I valori di riferimento possono anche variare molto in base alle varie età di un soggetto e in base al sesso e molti laboratori considerano nella norma, anche se ai limiti inferiori, un valore, in una femmina, compreso tra 5 e 200, mentre in un maschio e in generale, il valore medio di riferimento è quello enunciato dal tuo laboratorio analisi, cioè compreso tra 20 e 200 o giù di lì.

Pertanto, non potendo fare una valutazione del caso della tua bimba soltanto con il dosaggio della ferritina, dovrei conoscere l’emocromo completo, la sideremia e, al limite, anche la transferrina, che è una proteina che serve a trasportare il ferro in circolo fino ai suoi depositi. La transferrina si comporta in modo contrario alla ferritina, cioè, in caso di anemia da carenza di ferro, come farebbe ipotizzare una ferritina bassa, la transferrinemia aumenta.

Pertanto, in linea di massima un valore di 5 di ferritina è basso anche se non del tutto patologico e farebbe pensare ad una anemia da carenza di ferro, ma siccome il valore, benché basso, è al limite inferiore di riferimento per una bimba, io non posso trarre nessuna conclusione senza conoscere il valore dei globuli rossi, dell’emoglobina, dell’ematocrito, del volume corpuscolare medio, della concentrazione di emoglobina media e così via.

La tua bimba è cresciuta molto quindi una carenza relativa e transitoria di ferro è possibile e sarebbe tanto più possibile se, per esempio, mangiasse poco, si fosse ammalata spesso nei mesi scorsi, non assumesse sufficiente vitamina C e per altri svariati motivi che sarebbe inutile elencare qui ora.

Se vuoi, puoi scrivermi nuovamente fornendomi maggiori dettagli sulle analisi della bimba.

Un caro saluto, Daniela

 

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone