Febbre alta e dentizione


 

 

Gentilissima dottoressa,

 

la mia bimba di 16 mesi sabato ha avuto la febbre a 39,3°. Con la tachipirina è scesa completamente e poi non è più risalita fino a ieri sera che il termometro segnava un 37,4. Stamattina ha 37,5, nessun altro sintomo se non qualche scarso colpo di tosse. Sta però mettendo tre molari insieme più un altro dente.

 

Secondo lei le due cose possono essere correlate o magari c’è un mal di gola che si sta facendo avanti, visto che il fratello più grande ha appena avuto una tonsillite?

 

Grazie.

 

La febbre in corso di dentizione imputabile all’infiammazione gengivale è possibile ma difficilmente credibile quando i valori sono così alti. Più facile pensare ad un transitorio abbassamento delle difese immunitarie del cavo orale dovuto alle modificazioni della composizione delle saliva in corso di dentizione e ad una maggior facilità di proliferazione di virus e batteri, quindi ad un processo infettivo più che soltanto infiammatorio.

 

Però, quando l’obiettività del bimbo è negativa, è sempre difficile capire l’origine di queste febbri in coincidenza con la dentizione, visto che, tra l’altro, è difficile basarsi sulla presenza o meno dell’appetito, perché la dentizione stessa, con i fastidi che crea, lo riduce. L’unica è far visitare la bimba qualora la febbre, sempre molto fugace in caso di dentizione, dovesse risalire.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone