Faringo tonsillite, precisazioni


 

Gentilissima Dottoressa,

ho letto ora la sua risposta alla mia domanda (Faringo tonsillite?) e credo che i valori degli esami che le sono pervenuti non siano corretti.

Lei si riferisce alla mancanza sia di neutrofili che linfociti e all’assenza di monociti, ma i dati che ho io sono differenti. Non vorrei ci fosse stato un errore da parte mia, anche perché proprio l’aumento dei monociti aveva fatto presupporre una mononucleosi.

Le riporto i dati corretti:

Esame ematocromocitometrico

Sg – Globuli bianchi 3.92 25-50

Linfociti 20.7 4-15

Eosinofili 1.5 0-8

Basofili 0.5 0-3

Neutrofili ass 2.26 1.5-7.75

Linfociti ass 0.81

La leucopenia può essere quindi causata dall’amoxicillina che prendeva da 3 giorni e mezzo?

Un’ultima cosa: la bambina è stata portata a fare questi esami nel PS di un ospedale di eccellenza soprattutto per le malattie ematiche pediatriche.

Il fatto che consiglino solo esami sierologici CMV e EBV non è singolare?

Grazie nuovamente per la sua disponibilità.

Francesca

La leucopenia con relativa lieve linfocitosi fa pensare ad una infezione virale e tra queste la mononucleosi è quella che maggiormente può provocare leucopenia, ma anche cmv e ebv.

Continui a non mettermi il valore dei monociti, quindi più di tanto non si può dire. L’emocromo va ripetuto dopo una decina di giorni, magari con striscio periferico ben tipizzato e, ovviamente, assieme alle analisi anticorpali per cmv, ebv.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone