Dubbi sulla prescrizione del tinset


 

Buongiorno dottoressa,

approfitto di questo meraviglioso servizio per porle un quesito.

Il mio piccolo ha 10 mesi e mezzo e da marzo ad oggi ha preso volte la febbre (otiti leggere esterne, placche in gola l’ultima volta).

La pediatra dopo avergli prescritto l’antibiotico per le placche in gola ha detto di somministragli del TINSET per 1 mese (3 gocce al dì) allo scopo di farlo ammalare meno.

Io ho un sacco di dubbi a darglielo visto che è un antistaminico e leggendo le indicazioni sembra un prodotto che non c’entra molto.

Mi sa dire qualcosa? Secondo lei perché ha prescritto il Tinset? Lo devo dare?

La ringrazio fin d’ora per la risposta.

Guido

 

 

Placche sulle tonsille di provata natura batterica e otiti esterne, anch’esse, di solito, di natura batterica a differenza delle otiti catarrali che riconoscono spesso una origine virale o genericamente infiammatoria cioè anche, al limite, allergica, non giustificherebbero una terapia prolungata a base di antistaminico che, comunque, al dosaggio e per la durata prescritti al tuo bimbo sarebbe assolutamente innocua.

Di solito il Tinset è un farmaco che si associa all’antinfiammatorio quando il bambino presenta una forte componente catarrale di tipo iperreattivo ogni volta che si ammala alle prime vie respiratorie, otiti catarrali incluse, ma io non vedo un razionale prescritto per i problemi del tuo bimbo, almeno se sono soltanto quelli riportati nella mail.

Sarei quindi propensa ad appoggiare la tua opinione, però non conosco il bambino, non posso visitarlo e la mia rimane solo una opinione e nient’affatto un giudizio.

Io per placche in gola e otiti leggere esterne, come dici tu, non lo darei, ma siamo sicuri che il bimbo abbia esattamente e solamente quanto mi riferisci e non, magari, anche molto muco o catarro?

Un caro saluto, Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone