Diarrea persistente


Gentile Dottoressa,
Le pongo il mio problema: mio figlio di 11 mesi da 6 giorni ha contratto una diarrea persistente, nei primi 2 gg. liquida e poco consistente, con una scarica importante al mattino e una nel pomeriggio o di notte fonda. Poi siamo passati a scariche non liquide ma molto abbondanti mal odorose e di colore giallo marrone chiaro. Su consiglio medico, ho tentato di cambiare la dieta introducendo solo patate e al posto del suo latte formulato 2, un latte specifico anti diarrea, e 2 fialette di enterogermina al giorno, ma la situazione non migliora di molto. Il bimbo è vivace, di sera è più nervoso e per 2 giorni si è associata una febbre di brevissima durata che è passata con un normale antipiretico. Ora di sera ha smesso di mangiare e mangia una volta sola al nido.
Mi sa dire cosa posso fare? Cosa posso introdurre, come aiutarlo? Mi sembra che soffra di mal di pancia e la notte si lamenta molto. Non so se è di origine virale o altro genere e se è normale visto che frequenta il nido.
La ringrazio sin da ora per il suo prezioso aiuto.

Serena


 

Cara Serena, accertati che al nido segua una dieta adeguata e che non mangi mozzarelle o formaggi o troppi legumi. Se puoi tienilo a casa qualche giorno dandogli due pasti principali con riso, olio, parmigiano, carote, patate bollite o cotte al forno in cartoccio di alluminio, poche zucchine e tacchino o comunque carne bianca o pesce bollito e condito con olio e limone. Pomeriggio mela o banana con biscotti secchi, meglio quelli per bambini anche se è già grande perché non hanno burro né uovo, oppure falli a casa con farina di riso, olio, zucchero e un latte vegetale come latte di riso: non so come verranno ma basta che siano dolci e croccanti.
Al posto dello zucchero che è saccarosio puoi mettere il destrosio, dextropur che è solo glucosio più assimilabile.
Lascia il latte per la mattina oppure puoi dare latte di riso o di cereali. Enterogermina anche tre fiale al giorno ma vanno bene anche fermenti lattici secchi in bustina.
Se le scariche non ti convincono fai una coprocultura per germi patogeni e salmonella e attendi la risposta. Entro fine settimana dovrebbe essere tutto risolto.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento