Desquamazioni della pelle


 

Buongiorno Dottoressa,

so che il problema che Le prospetto non è di facile valutazione senza vedere il bambino, ma vorrei capire, almeno dal punto di vista teorico, le ipotesi di questo disturbo.

Da una decina di giorni il bambino (20 mesi) presenta un’irritazione cutanea, caratterizzata da arrossamenti, secchezza, desquamazioni e, in certi punti, lesioni (come dei graffietti, ma non penso dovuti al fatto che il bimbo si graffi grattandosi, perché ha le unghie molto corte ed i graffi sono piuttosto lunghi).

Le parti interessate sono:collo, sotto mento, dietro alle orecchie e nelle pieghe delle braccia, mentre gambe e resto del corpo non presentano alcun segno.

Uniche evidenze che posso farLe sono:

– ha fatto, fino a circa 15 giorni fa, una cura a base di antibiotico abbastanza prolungata (per 15 gg) per otite ma con antibiotico usato più volte anche in passato (AUGMENTIN)

– sta prendendo a cicli sciroppo a base di propoli ed echinacea (ma preso anche nei mesi precedenti senza conseguenze)

– da una settimana ha iniziato ad indossare indumenti di lana.

Magari la mia osservazione è banale ma può trattarsi di irritazione da indumenti (visto che si manifesta proprio nelle parti a diretto contatto con la lana)? In questo casa sono da evitare? Altrimenti, quale altra ipotesi si può fare? Il bambino ha in genere una pelle un pò secca, la pediatra anche tempo fa gli aveva diagnosticato un po’ di dermatite atopica, la cosa strana è che queste manifestazioni sono molto circoscritte alle zone che Le ho detto.

In attesa, La ringrazio

Può trattarsi di una riacutizzazione di dermatite atopica. Elimina la lana e sostituiscila con puro cotone, magari del tipo più pesante e felpato ma solo cotone senza lana. Metti magliette piuttosto abbondanti e non aderenti e non usare ammorbidente nella fase di risciacquo.

Utilizza prodotti emollienti per la pelle sia per il lavaggio (triderm sapone liquido o semplicemente puro sapone di marsiglia, olio vea oppure crema lichtena o triderm o aveeno.

Non penso vi siano interazioni con i farmaci e le sostanze che assume il bimbo attualmente o che ha assunto recentemente.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone