Cortisone usato come antipiretico


 

Buongiorno,

una delucidazione: è corretto l’uso del cortisone (bentelan per via orale) in caso di febbre? Si può utilizzare come antifebbrile?

Vorrei sapere essenzialmente a cosa serve tale farmaco, come antiinfiammatorio e antifebbrile? È stato prescritto per il bambino (16 mesi) per persistente otite e febbre.

Grazie

 

Il cortisone è uno dei più potenti antinfiammatori che si conoscano e viene prescritto essenzialmente per ridurre i sintomi legati all’infiammazione, qualsiasi essi siano. Si utilizza come antifebbrile quando gli altri classici antipiretici come paracetamolo (tachipirina) o gli antinfiammatori non steroidei (ibuprofene) non risultano efficaci, mai in prima battuta al posto dei precedenti.

Di solito, se si desidera utilizzare il cortisone come antinfiammatorio, sapendo che può avere anche effetto antipiretico, non si consiglia la somministrazioine contemporanea anche dell’antipiretico tradizionale preferendo aspettare per vedere se l’effetto antipiretico del cortisone può essere sufficiente per abbassare anche la febbre, ma se non dovesse bastare si ricorre comunque all’antipiretico, ammesso che la febbre sia un sintomo da dover abbassare a tutti i costi, cosa che non è.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento