Come togliere il biberon serale?


Gentile dottoressa,
sono la mamma di un bambino di 23 mesi, Filippo.
Da quando ho smesso di allattarlo, cioè a 10 mesi e mezzo, ho iniziato a dargli un biberon (250 ml di latte con 2 biscotti) prima di dormire (sia la sera e per il riposino pomeridiano).
Di solito metto Filippo nel suo letto con il biberon e vado via chiudendo la porta e così prende sonno.
Ma ora mi chiedo come fare a togliere questo vizio che gli ho dato, anche perché di camomilla o tisane non ne vuole proprio sapere! Smetterà lui di chiedermelo o devo toglierglielo io?
Un’altra cosa: non ha mai voluto assaggiare un pezzetto di carne, pesce o verdura.
Una volta li mangiava solo omogeneizzati (anche se per il pesce non c’è mai stato verso nemmeno omogeneizzato), poi aveva smesso per un periodo in cui non li voleva nemmeno così e ora ha ripreso, ma li mangia solo da mia suocera (da cui cena 3-4 volte a settimana).
Lui a casa mangia solo pasta al pomodoro, pasta con il ragù, formaggio, pane, yogurt e dolci!
Grazie mille per i suoi preziosi consigli

Per quanto riguarda il biberon serale, è semplice, basta non darlo più!
Ma se la soluzione drastica non fa parte del tuo carattere, scegli quella morbida: ogni sera 10 cc in meno e, quando arrivi a 100, 150 gr anziché 250, continuerai a togliere un po’ di latte sostituendolo con acqua e senza aggiunta di zucchero.
Piano piano, il latte non saprà di nulla e non darà più soddisfazione al bimbo che se ne disinnamorerà così come non ama camomilla o altre tisane.
Per quanto riguarda carne o pesce, mi sembra evidente che si tratti di capricci visto che dalla nonna mangia tutto. Allora nessun dolce come alternativa e formaggio solo per il numero di volte che è giusto darlo. Comunque non mi sembra un problema importante visto che due volte a settimana o anche tre il formaggio la sera si può dare benissimo e le altre volte mangia con la nonna e accetta tutto. Concentrati sul biberon di tarda sera ed eliminalo.
Quando sarai riuscita in questa impresa penserai a fargli accettare anche altri cibi oltre al formaggio. Non eccedere con merende e merendine varie che tolgono l’appetito e lascia pure che assuma la carne sotto forma di ragù purché non troppo condito e appesantito con grassi.
Ai nonni chiedi di non dare formaggio la sera perché lo mangia con te e di non viziarlo con dolci e dolcetti vari, ma anche tu devi essere coerente con questo atteggiamento.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone