Come passare al latte artificiale


 

Buongiorno dottoressa,

ho una bimba di quasi 5 mesi e vorrei finire l’allattamento, perlomeno far si che quando io non posso, riesca a prendere il latte artificiale da biberon.

Per qualche giorno è andato tutto bene ma all’improvviso non vuole più prendere il biberon, non è un problema di silicone perché ho sempre allattato con i paracapezzoli, credo sia un capriccio.

ultimamente ho anche notato che dal seno non ho più tanto latte e lei si attacca con facilità ma dopo qualche minuto si stacca; evidentemente il mio latte sta finendo, succhiando lei sempre meno.

Ho anche notato che ha meno appetito. Cosa posso fare per darle il latte artificiale, dato che il mio ormai non è più sufficiente?

La ringrazio molto.

Ho l’impressione che la tua bimba abbia capito che tu non hai più tanta voglia di allattarla e sta perdendo interesse per il seno.

I consigli su variazioni dietetiche dovrebbero essere dati dal tuo pediatra, ovviamente, ma dal mio punto di vista credo che tu dovresti iniziare a svezzarla proponendole la pappa al cucchiaino anziché il biberon di latte artificiale.

Comincia ad abituarla al cucchiaino dandole la frutta; dopo alcuni giorni potresti proporle un brodo vegetale con crema di riso olio e parmigiano, aggiungendo la carne bianca dopo dieci, quindici giorni, oppure una farina lattea dolce, con sapore più simile al latte che già conosce: è probabile che accetti il cucchiaino meglio della tettarella.

Se avrai ancora latte, le altre 4 poppate saranno di latte materno, altrimenti andrà bene un latte adattato numero due, a meno che non vi siano casi di allergia in famiglia che consigliano una prevenzione con un latte ipoallergenico, latte che potrebbe anche essere dato con il bicchierino a beccuccio se la bimba rifiutasse la tettarella.

Ma, ripeto, lo svezzamento non può essere iniziato senza una guida del pediatra che conosce la bambina.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone