Colorazione verde delle feci, di cosa si tratta?


Buongiorno,

la mia bimba ha dieci mesi, pesa 9,070 kg, è alta 72 cm.

Le feci hanno una colorazione tendente al verde. Può essere un’intolleranza alimentare o un carattere fisiologico di alcuni bambini (parere del mio pediatra)?

 


Il colore delle feci di un bimbo dipende sia dagli alimenti assunti nei giorni precedenti che dalla particolare flora batterica contenuta nel suo intestino. Delle feci di un bimbo vanno essenzialmente considerati: aspetto, che deve essere pastoso, più o meno formato, ma non liquido o semi liquido o composto da una parte liquida che viene assorbita dal pannolino e una parte solida che rimane in superficie; omogeneità, che deve essere uniforme, con materiale fecale di aspetto ben digerito senza che si possano individuare i singoli cibi assunti dal bambino come pezzi di verdure indigeriti e via discorrendo; volendo, odore, che non deve essere particolarmente putrefattivo o troppo acido e pungente, cioè fermentativo.

Per il resto, se l’aspetto delle feci evacuate è nella norma, nessun particolare significato hanno il numero delle evacuazioni giornaliere, il loro volume (entro certi limiti dipende, ovviamente, da quanto cibo è stato introdotto) e il loro colore.

È importante, anche, che non siano lucide in superficie, cioè che non svelino la presenza di muco, soprattutto se si può supporre che il muco sia di provenienza intestinale e non deglutito perché prodotto dalle prime vie aeree.

La prova può essere fatta modificando l’alimentazione della bimba per almeno tre giorni ed eliminando thé, verdure verdi e tutta la frutta salvo le banane, cioè dando soltanto latte, biscotti, carne bianca, pesce, cereali, carote, patate e banane: se il colore delle feci si modifica e sparisce il verde, si può essere sicuri che dipende dall’alimentazione. Altrimenti bisognerebbe indagare in modo più approfondito.

Un caro saluto,

Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone