Capricci e crisi isteriche a due anni


 

Buongiorno dottoressa,

ho un bimbo di quasi due anni. Ho letto di tutto e di più su questo argomento.

Il mio dubbio è: può un bimbo "peluche", sempre tranquillo, perfettamente gestibile, sereno, trasformarsi a due settimane dal suo secondo compleanno in un "posseduto" durante queste crisi che durano anche più di mezz’ora tra urla, pianti e reazioni isteriche per motivi che all’apparenza sembrano sconosciuti (no fame, no sonno, no male…)?

Grazie mille, mamma preoccupata

Si: il fiore si sta schiudendo, la larva sta diventando farfalla, l’ovetto si sta trasformando in pulcino. Ora: cosa c’è di più diverso da una farfalla di una larva? di più diverso da un pulcino di un uovo? di più diverso da una rosa completamente sbocciata del suo bocciolo minuscolo e verde?

Accetta con pazienza questo momento faticoso, accogli il nervosismo del tuo bimbo, in crisi più di te per le grandi trasformazioni che sta vivendo e guarda oltre, quando, a tre anni, la tua comunicazione con lui sarà più ricca, più matura e più interessante. Ora devi semplicemente aiutarlo come puoi ad attraversare questo momento critico.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento