Cambio ora legale e schema pappe


 

Salve,

Leonardo ha iniziato la prima pappa da due settimane . attualmente lo schema dei pasti e il seguente:

ore 9.30 latte materno
ore 11.15 mela o pera
ore 13.30 pappa (brodo vegetale + cereali)
ore 17 .15 mela o pera
ora 17.30 latte materno
ore 21.30 latte materno
ore 3.30/4.30 latte materno.

Si sveglia alle 07.30 (sigh) dopo almeno due risvegli notturni durante la notte. Che succederà con il cambio dell’ora? Devo anticipare tutto di un’ora? O piano piano mi riporto allo schema aspettando il momento della pappa serale ai primi di novembre?

Che ne pensa della pappa con brodo e cereali? Alla fine della settimana devo aggiungere le verdure. Va bene?

Grazie mille

Con l’ora legale dovrai spostare gli orari, è ovvio, ma lo farai con gradualità.

Il primo pasto dovrà avvenire quando il bimbo lo richiede affinché non pianga troppo per la fame, ma piano piano dovrai anticipare lo spuntino di metà mattina, di circa mezz’ora, la pappa ugualmente e così via.

Però siccome fra poco dovrai inserire anche la seconda papa serale, la prima pappa dovrà per forza essere anticipata perché le 13.30 – che da ora in poi saranno le 12.30 con l’ora solare, dovranno, credo, diventare le 11.30-12, la merenda si dovrà fare verso le 15.30, massimo 16, la seconda pappa verso le 19 e l’ultima poppata verso le 22. Sarà quindi gioco forza adattarsi anche inconsapevolmente all’ora solare.

La pappa con brodo vegetale e cereali diventerà completa, cioè anche con passato di verdure e carne, dopo circa tre settimane dalla sua introduzione, mentre la seconda pappa serale sarà introdotta dopo un mesetto dalla prima, con la stessa gradualità della prima ma attuata più velocemente, cioè facendola diventare completa in una diecina di giorni anziché in circa tre settimane.

Almeno questo è il mio modo di procedere.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone