Calazi


Buongiorno Dottoressa,

ho una bimba di 3 anni e mezzo con 3 calazi agli occhi.
Il pediatra mi ha detto di non far niente che sono cose che vanno via da sole ma dopo un paio di mesi mi sono rivolta ad un oculista che mi ha fatto fare impacchi con le blefarette mediche e mettere pomate come exocin e tobradex nonchè un antibiotico per via orale per 15 giorni(eritromicina).
I calazi in due mesetti si sono svuotati di molto, erano impressionanti, ma lo specialista dice che essendo ancora presenti, anche se piccoli, di intervenire chirurgicamente in anestesia totale.
Ora vorrei chiederLe se mi può consigliare: aspettando senza fare più cure, questi calazi possono sparire da soli e con quali tempistiche o l’operazione è l’unica possibilità?
Un’anestesia totale per un intervento del genere gliela risparmierei alla bimba.

La ringrazio sentitamente.
Mamma angosciata

Il calazio è una cisti cronicizzata della ghiandola di Meibomio o ghiandola sebacea che si trova sul bordo della palpebra e serve a secernere il film lipidico corneale che protegge, assieme alle lacrime, la cornea dalla disidratazione e dagli agenti atmosferici. Si tratta di un granuloma che può o meno fare seguito ad un orzaiolo, o infiammazione batterica acuta della ghiandola stessa. Se le terapie mediche non portano a nessun risultato apprezzabile, si può attendere qualche mese con la speranza che il calazio si riassorba spontaneamente, ma se è grosso è difficile che questo avvenga e in tal caso non resta che l’asportazione chirurgica che, nei bambini, per forza di cose, deve essere effettuata in anestesia totale in quanto non ci si può aspettare che collaborino rimanendo immobili per almeno un quarto d’ora sotto i ferri anche se l’anestesia locale permetterebbe una totale analgesia.

Pertanto io credo che tu abbia sufficientemente aspettato per sperare in un riassorbimento spontaneo dei calazi però, se essi attualmente sono e rimangono piccoli, non possono dare problemi alla visione – quando sono molto grossi, infatti, a lungo andare, se non vengono rimossi, possono portare a strabismo – quindi puoi aspettare ancora perché questa attesa non comporterà problemi alla bimba, ma se si dovessero nuovamente ingrossare o se non tendessero a scomparire nel giro, diciano, di alcuni altri mesi, non resterebbe che il consiglio dell’oculista.

L’anestesia, per quanto totale, sarebbe comunque leggera e di breve durata e di questo non ti dovresti preoccupare.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone