Broncospasmo e reazione allergica 1


 

Gentile dottoressa Sannicandro,

mia figlia, 20 mesi, ha avuto 4 episodi di influenza molto vicini nel tempo (più o meno 14-20 giorni l’uno dall’altro), ogni volta con arrossamento della gola, febbre alta e laringo e broncospasmo.

È stata sempre curata con antibiotico e cortisone ma quest’ultima volta ho chiesto il parere di un pneumologo che ha aggiunto il Ventolin spray ed un altro broncodilatatore spray più delle gocce di Zirtec.

Mi ha anche detto che la piccola non è allergica ma ha un comportamento allergico quando prende l’influenza. Ma cosa significa? Avrà sempre questi problemi bronchiali quando si raffredda? Cosa è esattamente un broncospasmo?

Grazie anticipatamente, Arianna e giùgiù

Su asma e broncospasmo ho già avuto modo di dare una risposta piuttosto approfondita alcuni mesi fa su questa rubrica e ad essa ti rimando per gli approfondimenti che mi chiedi.

I bronchi della bimba, in caso di infezione batterica o virale che sia, tendono a reagire non solo con aumentata produzione di muco e di catarro, ma anche con una riduzione del loro calibro, riflesso muscolare di contrazione della muscolatura liscia che circonda i bronchi che è indotto dalla secrezione di determinate sostanze da parte delle cellule che si trovano sulla mucosa bronchiale, sostanze che vengono normalmente secrete in caso di infiammazione, ma che portano a queste conseguenze solo certi soggetti predisposti, appunto, al broncospasmo.

Attualmente si tende ad abolire la distinzione tra broncospasmo e vera e propria reazione allergica: l’allergia conclamata sarebbe soltanto uno stato più grave del semplice broncospasmo (vedi risposta alla quale ho fatto cenno prima) e necessiterebbe dei protocolli terapeutici leggermente diversi, con una terapia anche nei periodi di apparente benessere, mentre il semplice broncospasmo, specie se indotto sempre da virus o batteri e non anche da pollini o altri allergeni, può essere curato lì per lì senza preoccuparsi dei periodi intercritici, di solito utilizzando gli stessi farmaci che si prescrivono per l’asma.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone