Beve poco latte


Buongiorno dottoressa, 
ho una bimba di 18 mesi che allatto ancora al seno a richiesta, anche se ormai le poppate variano da zero a massimo due al giorno (una diurna e una la notte ma a volte anche niente). Dal 12esimo mese abbiamo introdotto il latte vaccino intero, come da indicazioni della nostra pediatra, glielo dò nella tazza col cucchiaio (perchè non usa il biberon da quando era neonata quindi la pediatra mi ha sconsigliato giustamente di introdurlo ora) a colazione con biscotti secchi o cornflakes, ne metto circa tre dita, mezza tazza (non l’ho mai misurato) e lei mangia i biscotti inzuppati, ma del latte bianco da solo non ne vuole sapere o non più di un cucchiaio o due al massimo. quindi è davvero minima la quantità di latte vaccino che beve tuttora. all’inizio la cosa non mi preoccupava perchè comunque la allattavo ancora molte volte, ora invece che le poppate sono ridotte al minimo, mi chiedo se sia sufficiente.. so che il latte è un alimento completo e importante, ma ho letto anche che non è più considerato indispensabile, vorrei un Suo parere in merito. personalmente se non bevesse latte mi dispiacerebbe (non solo perchè a me piace molto ma soprattutto per le sue proprietà) e pensavo magari più avanti di provare ad aggiungere cacao in polvere o nesquik per vedere se le piace di più. ho letto che spesso i bambini allattati a lungo al seno poi non apprezzano particolarmente il latte vaccino.. e che inoltre il biberon avrebbe potuto “invogliarla” meglio, ma davvero non mi sembrava il caso di introdurlo a quell’età. specifico che altri latticini ne mangia: yogurt, parmigiano e formaggi tipo robiola, mozzarella e crescenza. la ringrazio per la risposta che vorrà darmi
cordiali saluti



uno yogurth al giorno corrisponde ad una porzione di latte. Se, oltre a questo, la bimba prende ancora un po del tuo latte più altri formaggi non vedo proprio la necessità di preoccuparti se non ama molto il latte da solo. Continua a dare solo quello che desidera, se vuoi allungalo con l’orzo solubile o, eccezionalmente con un cucchiaino di cacao, ma non fissarti pensando che debba per forza fare colazione con una tazzona di latte. Alla mattina, uno yogurth bianco intero non dolcificato con cereali aggiunti da te e pezzetti di frutta fresca il tutto dolcificato con un cucchiaino di miele costituiranno la migliore delle colazioni possibili. Se vuoi che la bimba beva qualcosa di caldo, tè o camomilla andranno benissimo lo stesso. Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone