Arrossamento della cute e parere per frutta


Gentile dottoressa,
da qualche settimana sulle guance di mio figlio (di quasi 5 mesi) è presente un arrossamento e la pelle è un po’ ruvida al tatto. Gli sto mettendo l’olio Vea ma, soprattutto la sera, il rossore è sempre presente.
Puo’ dipendere dal fatto che porta sempre le manine in bocca e quindi ha sempre questa zona bagnata di saliva?
Un’ultima domanda: ho cominciato a fargli assaggiare un po’ di frutta. Devo rispettare sempre degli orari o posso consumare un vasetto dandolo in vari step (tipo quando lo vedo annoiato o quando vuole attaccarsi al seno spesso).
Grazie per la disponibilità.

Potrebbe trattarsi di una manifestazione atopica e l’umidità dovuta alla saliva puo’ essere irritante. Su una base quotidiana di olio Vea, emolliente, puo’ essere applicata per alcuni giorni una crema a base di cortisone scegliendo una preparazione non assorbibile dalla cute.
Il vasetto di omogeneizzato puo’ essere dato in due tempi, a metà mattina e all’ora della merenda: tenerlo come consolazione non mi sembra molto educativo.
Finché si offre il seno come consolazione di ogni piccolo problema, nei primi mesi, puo’ essere considerato fisiologico, ma mantenere la stessa abitudine con cibi diversi puo’ condizionare il bambino e indurlo a conferire al cibo significati diversi da quelli che realmente ha.
Lo svezzamento deve segnare i primi punti fermi sul cibo che deve, prima di tutto, essere dato ad orario regolare, mentre il latte materno continuerà ad essere a richiesta, ovviamente nei limiti del ragionevole.
Se il bambino è annoiato e dimostra nervosismo o insofferenza va distratto in altro modo, facendolo uscire o interagendo con lui con un gioco, ma abituarlo a consolare noia o nervosismo con del cibo mi sembra molto poco educativo.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone