Ancora sulle tonsilliti


 

Cara dottoressa,

 

La ringrazio della Sua risposta in merito alle tonsilliti dei miei figli, quello però che non ho capito è se, nel caso si trattasse di tonsilliti da Streptococco, somministrando il Bentelan le placche scomparirebbero e i bimbi guarirebbero o in tal caso il Bentelan non farebbe nulla?

 

Le chiedo questo perché la mia paura è quella di sottovalutare una tonsillite da Streptococco (Il mio pediatra mi ha detto che in questo caso con la somministrazione del solo Bentelan i bambini non guarirebbero e le placche rimarrebbero).

 

Ancora grazie

 

 

 

 

Il cortisone è un antinfiammatorio, quindi può ridurre genericamente i sintomi dell’infiammazione come dolore, gonfiore, arrossamento, mentre le placche, se di placche di pus si tratta, sono accumuli di batteri e di cellule infiammatorie sfaldate e liquefatte, proprio come se si trattasse di un ascesso: esse non verrebbero curate anche se, forse, potrebbero ridursi di volume.

 

Però potrebbero regredire anche senza antibiotico visto che, in fondo, l’organismo ha le sue proprie difese efficaci e ce la farebbe da solo a debellare i batteri, anche se più lentamente.

 

Le infezioni da streptococco non devono essere sottovalutate, però molte di esse decorrono in modo quasi asintomatico e come vengono guariscono senza che sia stato necessario somministrare alcunché.

 

Il cortisone è un farmaco sintomatico, quindi riduce i sintomi ma non cura la causa che li ha generati, l’antibiotico è un farmaco curativo che si sostituisce all’azione delle difese immunitarie dell’organismo nella cura dell’infezione.

 

Non è detto che le placche, senza antibiotico, rimarrebbero, soltanto potrebbero durare di più.

 

Ti ricordo che gli antibiotici hanno poco più di un secolo di vita e prima della loro scoperta i soggetti si ammalavano e guarivano quasi sempre lo stesso, anche se con maggior difficoltà.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone