Ammalato da quattro settimane, ulteriori chiarimenti

0
118

 

Grazie Dottoressa per la risposta,

volevo capire però se ritiene che lo stafilococco aureo sia da curare o no, o da controllare con nuovo tampone.

Il secondo ciclo di Panacef, può aver influito negativamente? in quali casi può essere patogeno?

Una febbre che il giorno sparisce e ricompare la sera, anche a 39, è compatibile con un infezione batterica o virale?

La ringrazio ancora

 

La febbre potrebbe essere compatibile con entrambe le infezioni. Gli stafilococchi sono patogeni o meno secondo dove si collocano e di iche tipo sono. Una infezione ossea da stafilococco aureo, per esempio, è grave e va assolutamente curata mentre ritrovare uno stafilococco sulla cute può essere una evenienza del tutto normale così come ritrovarlo sulle tonsille, visto che è un germe frequente e spesso saprofita, cioè ospite innocuo.

Però anche gli stafilococchi dovrebbero essere tipizzati, perché non tutti sono innocui e non tutte le tonsilliti da stafilococco devono essere lasciate al loro destino

Pertanto la situazione deve essere approfondita assolutamente. Uno scarto così alto tra temperatura diurna e notturna, però, non è la norma: in questo caso non si tratta più di una lieve alterazione febbrile ma di vera febbre. Io farei altri accertamenti.

Un caro saluto, Daniela

 

Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteUno strano cospleeping
Articolo successivoOrecchie arrossate
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.