Alimentazione sana


 

Salve dottoressa,

vorrei un aiuto per il piano alimentare del mio bambino di 15 mesi, potrebbe fornirmi gentilmente una dieta e uno schema per un’ alimentazione sana?

La spremuta di arancia la può bere?

Mi dia qualche consiglio grazie mille

Una sana alimentazione si basa su due fondamentali capisaldi: ottima qualità degli alimenti alla base, cioè freschi, biologici e selezionati e equilibrio alimentare sia sull’associazione tra gli alimenti che sulle quantità. A questo dovrai aggiungere un corretto frazionamento dei pasti – 5 al giorno – senza l’abitudine di spizzicare tra un pasto e l’altro anche se ogni tanto il bimbo dovesse rifiutare di mangiare la sua pappa o non finirla del tutto come vorresti tu e una corretta suddivisione degli alimenti con una colazione che dovrà contenere tutti i costituenti alimentari come se fosse un pasto principale ma in quantità ovviamente ridotte.

Cioè, la mattina come a mezzogiorno e alla sera il bimbo dovrà ricevere proteine, cereali, fibre e vitamine più sali minerali, cioè essenzialmente latte o suoi derivati con cereali, un po di miele o zucchero e frutta che può anche essere spostata a metà mattina se il bimbo facesse colazione molto presto la mattina.

A mezzogiorno e alla sera sempre cereali – maggiore quantità a mezzogiorno e minore quantità la sera – proteine con carne, pesce, legumi, uovo, formaggi, leggermente meno di giorno e leggermente di più la sera, verdure di stagione sia a pranzo che a cena e una seconda porzione di frutta o dopo il pranzo o a merenda (meglio non dare frutta dopo cena e, al limite, meglio dare la frutta lontano dai pasti ma non è un problema importante purché ve ne siano due porzioni).

Il bambino deve bere adeguatamente acqua non oligominerale ma di rubinetto e deve ridurre al minimo le bevande dolci confezionate inclusi i succhi di frutta che sarebbe buona norma fare in casa o frullando della frutta mista e poi diluendola con acqua o centrifugando frutta, magari assieme a ortaggi freschi come carote, finocchi, ecc.

Le spremute di arancia si possono dare ma se non si sono mai date prima ci si deve limitare all’inizio a qualche cucchiaino diluito, per poi arrivare a una media di mezzo arancio spremuto o misto ad altri agrumi, da bere sia diluito con acqua che intero o centrifugato con altri ortaggi. Attenzione a non riempire tutto il bicchiere o il biberon con una spremuta di agrumi perché ce ne vorrebbero molti e creerebbero acidità e possibili allergie. Mezzo arancio al giorno o ogni due giorni o comunque la stessa quantità di altri agrumi (mandarini e mandaranci possono essere allergizzanti, fare attenzione a non abusarne), forniranno la quantità giornaliera sufficiente di vitamina C. Per altre informazioni puoi leggere molte altre mie risposte e le dispense sull’alimentazione che troverai sul sito.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento