Acqua del rubinetto anche ai bimbi?


Buongiorno,
ho un bimbo di un anno.
Fino ad ora, sia per preparargli il latte artificiale, sia per bere, gli ho dato acqua in bottiglia.
Siccome in famiglia beviamo abitualmente acqua del rubinetto, anche per minimizzare l’utilizzo della plastica, mi chiedevo se è possibile farla bere anche a lui o se c’è qualche controindicazione, visto che si tratta di un’acqua un po’ dura.
Grazie,
Donatella

Cara Donatella,
non solo è possibile, ma anche raccomandato dare acqua di rubinetto ai bambini, purché abbiano compiuto i 6-8 mesi.
Nei primi mesi, infatti, la funzionalità renale dei piccoli è ancora leggermente immatura e un carico eccessivo di sostanze da eliminare, in questo caso gli abbondanti sali minerali dell’acqua di rubinetto di molte località italiane ma il discorso vale anche per un eccesso di proteine e così via, potrebbe sovraccaricarli inutilmente.
Adesso però è giusto iniziare, così assumerà anche un maggior quantitativo di calcio che non guasterà e contribuirà, a questo punto, a non sovraccaricare questa volta l’ambiente, già alquanto asfittico stando a quanto ci viene rivelato. A questo proposito bisogna dire che dei controlli igienici delle grandi città non c’è generalmente nulla da dire e ci si può fidare, ma solo se si tratta di acqua di acquedotto pubblico. E’ ovvio che di questi tempi non ci si deve fidare, se non dopo precise rassicurazioni provenienti da fonti attendibili, delle acque di fiume o provenienti da falde acquifere raggiunte da pozzi artesiani in territori a rischio e via discorrendo.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone