A tre anni di notte ha bisogno del pannolino


 

Buongiorno gentilissima dottoressa,

sono la mamma di una bimba di tre anni compiuti a settembre.

Esattamente a giugno del 2008 le ho tolto il pannolino con successo. Infatti, la bimba è perfettamente autonoma sia per la cacca che per la pipì, fa tutto da sola, ma solo durante il giorno.

Di notte invece ha ancora tanto bisogno del pannolino. Non riesco a capire come faccia a fare tanta pipì, la mattina lo trovo inzuppato. Se non glielo mettessi, la troverei immersa nel bagnato. Non so cosa fare per aiutarla.

Comincio a preoccuparmi che possa dipendere da qualche causa organica. Lei cosa ne pensa e cosa mi consiglia?

Grazie, attendo fiduciosa. Stefania

Se la bimba beve molto è normale che faccia molta pipì e se di notte non riesce ancora a trattenerla dipende principalmente dalle caratteristiche del suo sonno, molto probabilmente ancora molto profondo.

Pertanto non c’è molto da fare se non aspettare almeno i mesi estivi, cercare di non far bere la bimba dal tardo pomeriggio in poi, cioè da almeno tre ore prima di andare a letto in poi, ricordarsi di farle fare sempre la pipì prima di dormire ed eventualmente portarla in bagno dopo tre ore dal suo addormentamento, anche senza svegliarla del tutto, per farle svuotare la vescica.

Pratica, questa, piuttosto faticosa per tutti e fastidiosa spesso per i bimbi benché, quando hanno un sonno molto pesante, spesso non si svegliano neppure quando sono presi in braccio per essere portati in bagno.

Verso la fine dell’estate, se non sarà cambiato nulla, si potrà cominciare a togliere nuovamente il pannolino la sera responsabilizzando la bimba e promettendole una ricompensa se si sveglierà asciutta. Ma se il problema fosse il sonno molto pesante, non ci sarebbe molto da fare.

Altri motivi di incontinenza notturna prolungata (ma nel tuo caso non si può parlare di incontinenza prolungata) potrebbero essere un problema psicologico del bambino o un desiderio di maggiori attenzione e dialogo con i genitori.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone