A nove mesi non gattona

0
77

 

Gentile dottoressa,

le scrivo nuovamente per un consiglio riguardante la mia piccola che il 29 ottobre compirà nove mesi.

Il suo sviluppo procede bene dal punto di vista staturo-ponderale, sociale (è molto socievole con tutti, sorride, abbraccia ecc.) e linguistico (pronuncia bisillabi come mamma e papà), mentre la pediatra all’ultima visita mi ha fatto notare che, pur stando ormai seduta da più di due mesi da sola senza cadere, non c’è ancora nessun segno di voler gattonare.

Se la metto a pancia in giù lei muove le gambe come se nuotasse, a volte puntando le ginocchia e alzando il sederino, ma senza riuscire a muoversi neanche di un millimetro; dopo un po’ piange e devo rimetterla in su, se lei non riesce a farlo da sola (rotola, ma non sempre ci riesce).

So che il gattonamento non è una fase universale e che sia io che mia sorella non abbiamo mai gattonato, camminando direttamente. La pediatra però dice che è importante e che devo provare a insegnarle a farlo mettendola a terra stimolandola con i suoi giochi.

Devo preoccuparmi e farla visitare da uno specialista? Non sono ancora preoccupata, credo che si possa aspettare ancora e darle fiducia, ma confesso che ormai la pulce nell’orecchio è entrata. Lei cosa mi consiglia?

Grazie mille

I bimbi iniziano appena a gattonare a otto mesi, ma lo fanno più speditamente attorno ai dieci mesi non prima e comunque cominciano sempre andando indietro e solo dopo si spingono in avanti.

Alcuni bambini, poi, si rifiutano totalmente di gattonare e ad un anno più o meno si mettono in piedi e camminano.

Evita il girello e lascia la bimba libera di muoversi seduta per terra o nel box, ma meglio per terra senza troppo aiutarla a raggiungere i giochi che desidera.

La fase di gattonamento aiuta a sviluppare l’equilibrio ed è vero che è propedeutica per i primi passi però non è strettamente indispensabile.

Non tenere troppo la bimba in braccio, non facilitarle troppo la vita quando indica un oggetto che potrebbe raggiungere anche da sola e lascia che si muova in libertà. Nei primi mesi dell’anno nuovo il problema si sarà risolto in un modo o nell’altro.

Un caro saluto, Daniela

Vota questo articolo